Autostrade: possibili disagi per sciopero, ma il pedaggio è dovuto. Chiusure sull’A24 per lavori

CONDIVIDI

Autostrade per l’Italia informa che nella giornata di domani potrebbero verificarsi disagi per uno sciopero generale proclamato dalla Cgil.
Saranno garantiti i servizi di assistenza e il funzionamento degli impianti per il pagamento del pedaggio che, si ricorda, e’ dovuto per legge. Per qualsiasi informazione sulle condizioni di viabilita’ e’ attivo il numero verde 840.04.21.21.

A24: CHIUSURA AL TRANSITO VEICOLARE DELLA TRATTA AUTOSTRADALE TRA LO SVINCOLO DI VIA TOGLIATTI E LA TANGENZIALE EST

In una nota Strada dei Perchi informa che per la realizzazione delle complanari di ingresso a Roma Est, si rende necessario, salvo imprevisti, interdire al transito veicolare la tratta autostradale compresa tra lo svincolo di Via P. Togliatti e la Tangenziale Est con il seguente calendario e modalita’:

dalle ore 22:00 dei giorni 6 e 7 settembre alle ore 06:00 dei giorni successivi sara’ chiusa al traffico la tratta autostradale tra Via P. Togliatti e la Tangenziale Est;
dalle ore 22:00 dei giorni 7 e 8 settembre alle ore 06:00 del giorni successivi sara’ chiusa al traffico la tratta autostradale tra la Tangenziale Est e Via P. Togliatti.
Nei giorni ed orari sopra indicati, per il traffico proveniente dalla Tangenziale Est e diretto in A24, con direzione GRA, sara’ possibile utilizzare lo svincolo di Via P. Togliatti.
Inoltre dalle ore 22:00 del giorno 5 settembre alle ore 06:00 del giorno successivo saranno chiuse al traffico le rampe dello Svincolo di Via P. Togliatti tanto in uscita dall’autostrada, con provenienza GRA, quanto in ingresso in autostrada con direzione Tangenziale Est.

Conseguentemente, nei giorni ed orari sopra indicati, si consiglia di utilizzare lo svincolo di Via Fiorentini.
Strada dei Parchi raccomanda all’utenza e ad ogni Ente interessato di consultare Televideo Rai, ascoltare i notiziari CCISS ed Isoradio o chiamare il call-center 840042121 per avere informazioni, in tempo reale, sulle condizioni del traffico e/o sulle eventuali variazioni rispetto ai suddetti programmi a seguito di sopraggiunti imprevisti.