ABRUZZO: NELL’EDILIZIA OCCUPAZIONE -7%, LA RICOSTRUZIONE NON DECOLLA

CONDIVIDI

Nonostante il processo di ricostruzione post terremoto in atto, il settore edile non ha visto il rilancio auspicato.

Nel secondo semestre 2011, registra in Abruzzo una flessione sotto tutti i punti di vista rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

La produzione scende del 4,8%, il fatturato dello 0,6%, le commesse del 3,4% e l’occupazione del 7%. E’ quanto emerge dall’Indagine congiunturale sul settore delle costruzioni condotta dal Cresa (Centro regionale di studi e ricerche economico-sociali) su 138 imprese.

(ANSA)