L’AQUILA: RIMOSSO IL BOX DI GOOGLE

CONDIVIDI

Il box che fu di Google… quell’oggetto tanto amato, portato su un palmo di mano da Google Italia nella presentazione fatta giusto un anno fa, dove è finito?

Dopo qualche mese, Google è andato via e il box sembrava abbandonato.

Poi era stato ripulito, privato dalle cartacce che per mesi ci avevano trovato spazio, ed era stato restituito alla comunità.

E poi, la novità di ieri: è scomparso. In poche ore un mezzo meccanico del Comune lo ha trasferito, almeno temporaneamente, in Piazza Duomo. Alcuni frequentatori di Piazza Regina Margherita raccontano che alle 11 del mattino il box era lì, alle 15 non c’era più.

Secondo quanto appreso, la scelta del Comune di delocalizzarlo sarebbe stata dettata dall’imminente chiusura (prevista per il 15 settembre) dell’intera area per consentire l’apertura dei cantieri legati alla ricostruzione. Secondo alcuni, però, l’ente sarebbe stato indotto alla rimozione del box Google per consentire ad alcuni locali che insistono sulla Piazza di posizionare i tavolini per la stagione estiva.

Dunque, se fosse vera la prima motivazione, questa stessa dovrebbe necessariamente valere anche per i tavolini, che invece si presume, appariranno presto.

I gestori dei locali, intanto, si dividono: per alcuni il box puo’ essere utile anche altrove, altri si propongono per installare a proprie spese una nuova rete wi fi, altri ancora ritengono semplicemente folle la rimozione e si dicono preoccupati per la deriva di Piazza Regina Margherita. continua a leggere su Abruzzo24Ore.tv

tutti gli articoli
su Noi L’Aquila