L’AQUILA: PORTA NAPOLI RIAPRIRA’ A SETTEMBRE

CONDIVIDI

Porta Napoli tornerà fruibile il prossimo mese. Ad assicurarlo sono i progettisti del lavoro di restauro e consolidamento, cominciato a settembre 2011. Le opere, che sarebbero dovute durare pochi mesi, hanno subìto notevoli ritardi a causa di difficoltà incontrate nel corso del restauro.

La Fondazione Carispaq, che ha finanziato il lavoro, dopo una prima tranche di 250mila euro, ha dovuto “sborsarne” altri 125.600 per interventi inizialmente non preventivati. In totale il restauro della porta di accesso alla città, una delle più preziose della cinta muraria, costerà 375.600 euro.

La porta ha subìto notevoli danni dal terremoto con il crollo di parte dei muraglioni laterali e lesioni sulla struttura dell’arco. Le operazioni di restauro sono cominciate con il vicecommissario per i Beni culturali Luciano Marchetti, che le ha seguite in prima persona e ha sottoscritto la convenzione con la Fondazione Carispaq, e sono state affidate al funzionario della Soprintendenza Marcello Marchetti, che ha la responsabilità del procedimento e si occupa della direzione dei lavori. continua a leggere su ilCentro