ARCHIVI DIGITALI PER IL SISMA: 800 MLN SENZA BANDO PUBBLICO

CONDIVIDI

(di Alessandra Cococcetta, da L’Editoriale)

Chiodi girerà senza bando pubblico, 800mila euro al Servizio elaborazione dati del Comune dell’Aquila, il Sed, per servizi informatici, manutenzione banche dati, formazione del personale e per inserire dati tecnico contabili su pc.

C’era già una gara europea in corso, scaduta il 30 luglio scorso, per 300mila euro circa, per affidare l’inserimento dati, anche se il sistema digitale non sarebbe stato valido per rendicontare la spesa dell’emergenza, ammise nello scorso maggio il commissario, perché la procedura, accettata dal Ministero delle finanze, è solo quella della prova cartacea.

 (continua a leggere su L’Editoriale)