CRISI: IL COMUNE DI PESCARA RINUNCIA ALLE LUMINARIE NATALIZIE

CONDIVIDI

“Per il Natale 2012 il Comune di Pescara non installera’ le luminarie in citta’, ma garantira’ il pagamento della fornitura dell’energia elettrica a quegli operatori economici che, riuniti in associazioni o consorzi di via, sceglieranno di installare le tradizionali luci natalizie lungo la propria strada”.

Lo dice l’assessore al Commercio del Comune di Pescara Gianni Santilli che oggi pomeriggio ha incontrato i rappresentanti delle associazioni di categoria e alcuni consorzi di via, per discutere della questione.

“Per ora – annuncia l’assessore in una nota – hanno gia’ effettuato tale scelta i commercianti di via Roma, via Trento, via Piave, via Cesare Battisti, via Venezia e un tratto di via Firenze. Ma gia’ nelle prossime ore si svolgeranno nuovi incontri per verificare l’interesse di altre attivita’ in tal senso.

Purtroppo – prosegue – la scelta e’ stata dettata dalla necessita’ e dall’obbligo di sobrieta’ imposti dai tempi difficili che stiamo vivendo, con i tagli operati dal Governo centrale che hanno obbligato le amministrazioni locali a fare scelte rigorose nella gestione delle proprie risorse economiche”.