ESERCITAZIONI SUL RISCHIO SISMICO PER BASILICATA E CAMPANIA

CONDIVIDI

Un’esercitazione nazionale di Protezione civile che prevede, sabato 15 dicembre, la simulazione di un evento sismico di intensità 6.5 della scala Richter, con epicentro in Val d’Agri e che coinvolgerà principalmente la provincia di Potenza e interesserà anche quelle confinanti di Matera, Cosenza e Salerno.

Il Dipartimento nazionale della Protezione civile da due anni ha avviato un percorso che coinvolge l’intero Paese sulla pianificazione dell’intervento nazionale a seguito di un terremoto di forte intensità, per testare la capacità di reazione in caso di eventi catastrofici. Quest’anno lo scenario di riferimento sarà in Basilicata. La simulazione del sisma, operazione denominata “Basilicata 2012”, servirà per valutare l’adeguatezza dei piani e delle procedure delle diverse componenti e strutture operative coinvolte, da cui il Dipartimento nazionale attingerà per apportare un contributo ulteriore all’elaborazione di un Programma nazionale di soccorso sul rischio sismico.

Le attività coinvolgeranno gli operatori di protezione civile delle Regioni Basilicata, Calabria e Campania, delle Prefetture e delle Province di Potenza, Matera, Cosenza e Salerno, i Comuni lucani, oltre alle strutture operative territoriali e nazionali. Il test esercitativo, che avverrà per “posti di comando”, sarà utile per verificare la funzionalità del flusso delle informazioni e le procedure di attivazione e coordinamento della macchina dei soccorsi dal livello periferico a quello centrale.

L’esercitazione include anche le attività in calendario per la giornata di venerdì 14 dicembre: corsi formativi per i volontari di protezione civile su come realizzare aree di accoglienza per la popolazione in situazioni emergenziali e prove di evacuazione in tutte le scuole della regione Basilicata.


Nella mattina di sabato 15 dicembre, invece, è prevista l’attivazione per posti di comando del Servizio nazionale della protezione civile in seguito al sisma simulato, con attività operative a livello provinciale e nazionale, oltre all’evacuazione di un intero quartiere del Comune di Potenza.

Informazioni sull’esercitazione saranno pubblicate sul sito del Dipartimento della Protezione civile nazionale (www.protezionecivile.it) e sul sito istituzionale della Regione Basilicata (www.regione.basilicata.it).

fonte: basilicatanet.it