L’AQUILA: LA CORTE DEI CONTI UE BOCCIA IL PROGETTO C.A.S.E.

CONDIVIDI

Le abitazioni costruite con il contributo del fondo di solidarietà Ue per i terremotati dell’Abruzzo “non hanno risposto in modo tempestivo e con sufficiente capacità agli effettivi bisogni della popolazione”.

Lo ha stabilito la Corte dei conti Ue in una relazione sull’utilizzo del mezzo miliardo di euro dal fondo di solidarietà, in particolare per il progetto case che ha assorbito 350 milioni.


CASE_1