MARCHIONNE: «L’ITALIA SIA COME GLI ABRUZZESI, BASTA PIANTI SI RIALZI DA SOLA»

CONDIVIDI

Sergio_Marchionne-6L’Aquila, 3 ott – ”Non ho mai visto un abruzzese aspettare che arrivasse un salvatore da chissà dove a regalargli un domani migliore. Gli abruzzesi cadono e si rialzano da soli, non perdono tempo a lamentarsi, ma fanno, producono, ricostruiscono”.

Così l’ad Fiat, Sergio Marchionne, parlando all’Aquila dei corregionali che gli hanno idealmente tributato la medaglia Aprutium. Metafora per dire che ”questo è l’atteggiamento di cui ha bisogno l’Italia oggi”.

(ASCA)