GABRIELLI TORNA A L’AQUILA: «PER ME È SEMPRE UNA FERITA APERTA»

CONDIVIDI

gabrielli«Per me tornare a L’Aquila è una soddisfazione da un lato ma anche un dolore dall’altro finchè questa città non sarà tornata non dico all’antico splendore ma almeno alla lucentezza che le spetta. Per me è sempre una ferita aperta». Un territorio come questo, spiega, «deve necessariamente ripartire». Lo ha detto il capo della Protezione civile, Franco Gabrielli, all’Aquila per il festival dell’Acqua.

«L’Italia cade a pezzi» per colpa del dissesto idrogeologico ed per questo che nonostante non ci siano molte risorse «non bisogna abbassare la guardia» ha aggiunto Gabrielli.

DE ANGELIS – «Nella Legge di Stabilità ci saranno risorse per aziende e per il territorio de L’Aquila». A dirlo il sottosegretario alle Infrastrutture Erasmo D’Angelis al Festival dell’acqua, organizzato da Federutility nel capoluogo abruzzese. «Per noi – osserva D’Angelis – L’Aquila non solo è una ferita aperta ma è un’emergenza nazionale».

fonte: Il Messaggero