INGV «SU GRANDI RISCHI CONFUSIONE DI RUOLI E CARENZA DI COMUNICAZIONE»

CONDIVIDI

ingv«In quella riunione c’è stata una certa confusione di ruoli, mi dispiace che poi paghi una persona, però effettivamente una qualche carenza dal punto di vista comunicativo c’è stata».

Così il presidente dell’Ingv, Stefano Gresta, parlando del processo d’Appello alla Commissione Grandi Rischi, che ha assolto sei dei sette esperti condannati a sei anni di carcere in primo grado per omicidio colposo e lesioni colpose, per aver rassicurato falsamente gli aquilani nella riunione del 31 marzo 2009. (ANSA)