L’AQUILA: ARRIVA IL FINANZIAMENTO PER LA RIQUALIFICAZIONE DEL MONUMENTO DEL TORRIONE

CONDIVIDI

Il “flash mob” organizzato dal Gruppo d’azione civico Jemo ’nnanzi, che ha imbandierato il monumento del Torrione con il tricolore, per sottolineare il completo abbandono, ha avuto un riscontro immediato.

Il sindaco Massimo Cialente ha inviato gli operai a raccogliere le pietre cadute da tempo e il presidente della Fondazione Carispaq, Marco Fanfani, ha annunciato che finanzierà il recupero del monumento del Torrione.

La soddisfazione del gruppo Jemo ‘nnanzi è stata espressa sul profilo facebook dell’associazione da Cesare Ianni:

“Apprendiamo dagli organi di stampa che il Presidente della Fondazione Carispaq, Dott. Marco Fanfani, accogliendo il ‘grido’ di protesta e di allarme del Gruppo Jemo ‘nnanzi, ha annunciato la volontà della Fondazione di finanziare l’intervento di recupero del Torrione e che si sono gia attivate sinergie con il Comune e con la Soprintendenza per i primi, necessari ed urgenti interventi. Ringraziamo sentitamente la Fondazione Carispaq per questo nobilissimo gesto, che sarà grandemente apprezzato, ne siamo sicuri, da tutti gli Aquilani e non solo. Jemo ‘nnanzi!”