TERREMOTO L’AQUILA: FIRMATI PIANI RICOSTRUZIONE SANT’EUSANIO E CASENTINO

CONDIVIDI

È stato firmato il 21 ottobre 2013 il nulla-osta del Piano di Ricostruzione di Sant’Eusanio Forconese (Ambito A) e Casentino (Ambito B), si tratta di un risultato importantissimo per gli abitanti dei due centri gravemente distrutti dal sisma dello scorso 6 aprile 2009.

Lo afferma in una nota il sindaco del Comune di Sant’eusanio Forconese (L’Aquila), Giovanni Berardinangelo.

Desidero ringraziare – ha aggiunto – per l’impegno profuso e la professionalità l’Università degli Studi di Firenze – Dipartimento di Architettura, Sezione Restauro il responsabile scientifico professore Giuseppe Alberto Centauro, l’Università degli Studi di L’Aquila – Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile Architettura, Ambientale, nella persona del professore Gianni Di Giovanni, il Responsabile Unico del Procedimento, l’architetto Federica Biase, il responsabile dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del cratere, il dottor Paolo Esposito e tutto il personale dello stesso Ufficio”.

Sant'Eusanio Forconese due anni dopo il terremoto

Sant’Eusanio Forconese due anni dopo il terremoto