Ordinanza 3893: provvedimenti a favore di Abruzzo Engineering

CONDIVIDI

Protezione CivileIl Presidente del Consiglio dei Ministri Silvio Berlusconi ha firmato, oggi 13 agosto, un’ordinanza – d’intesa con la Regione Abruzzo – che autorizza il Comune e la Provincia dell’Aquila ad avvalersi della societa’ regionale “Abruzzo Engineering per attivita’ relative alla ricostruzione degli edifici danneggiati dal terremoto del 6 aprile 2009.
Il Sindaco dell’Aquila in diverse note ha chiesto di poter continuare a servirsi della societa’ regionale “Abruzzo engineering” per l’assegnazione degli alloggi dei progetti CASE e MAP e per garantire l’istruttoria delle domande di contributo da parte dei cittadini relative alla ricostruzione degli edifici di tipo E.

In particolare, il provvedimento consente al Comune dell’Aquila di avvalersi – nell’attesa dello svolgimento di procedure di gare per l’assegnazione di questi servizi – di “Abruzzo Engineering” fino al 31 dicembre 2010 sulla base di una convenzione  nel limite massimo di 1.080.000 euro, e di prorogare, sempre al 31 dicembre, la convenzione stipulata in base alla ordinanza 3784 sempre con “Abruzzo Engineeringnel limite massimo di 490.000 euro (art. 1).

Il provvedimento prevede inoltre che anche la Provincia dell’Aquila possa prorogare fino al 31 dicembre 2010 la convenzione gia’ stipulata – in base all’ordinanza n. 3813 – con la stessa societa’ regionale. La spesa relativa alla proroga e’ di massimo 400.000 euro (art. 2).

Il Commissario delegato – Presidente della Regione Abruzzo, il Vice Commissario –  Sindaco dell’Aquila – e il Presidente della Provincia dell’Aquila devono inoltre presentare una dettagliata relazione al Dipartimento della Protezione Civile e al Ministero dell’economia e delle finanze entro il 30 settembre 2010 sull’impiego del personale assunto in base alle ordinanze adottate per il superamento dell’emergenza, compreso quello impiegato nell’ambito delle convenzioni stipulate con “Abruzzo Engineering”, specificando le mansioni, le attivita’ svolte, i corrispettivi erogati e i risultati raggiunti (art. 3).

Scarica l’ordinanza n.3893 del 13 agosto 2010