Home » Terremoti

INGV: TERREMOTI, LA VULNERABILITÀ DIMENTICATA

Quali sono i centri abitati più vulnerabili nei confronti dei forti scuotimenti sismici in Appennino? Un gruppo di ricercatori dell’INGV ha realizzato una graduatoria di priorità, utile per orientare campagne informative e interventi preventivi. Lo studio è stato pubblicato su “International Journal of Disaster Risk Reduction” (adsbygoogle = window.adsbygoogle... 

INGV: L’EFFIMERO FENOMENO DELLE LUCI SISMICHE

L’enorme diffusione degli smartphone su scala planetaria e la possibilità di poterli utilizzare come strumenti immediatamente disponibili a documentare tutto quello che ci circonda, è oramai un dato di fatto. Georefenziato e sincronizzato, il video amatoriale può fornire preziose informazioni a chi tenta di comprendere un fenomeno così sfuggente e certamente non riproducibile intenzionalmente... 

TERREMOTO, TORNA NELLE PIAZZE ”IO NON RISCHIO”

Siamo ormai vicini alla settima edizione della campagna di comunicazione nazionale sui rischi naturali che interessano il nostro Paese. Il 14 ottobre torna “Io non rischio” in un’unica giornata di informazione e comunicazione, un evento trainante per un grande obiettivo: diffondere buone pratiche di  (continua)

TERREMOTO L’AQUILA: LA DEFORMAZIONE È INIZIATA 3 ANNI PRIMA

INGV: Osservata dai satelliti una deformazione precedente al terremoto dell’Aquila Identificata, con una ricerca iniziata nel 2011, una deformazione della superficie topografica (subsidenza) di circa 15 mm, all’interno di due bacini in prossimità dell’area epicentrale del terremoto dell’Aquila del 2009, legata probabilmente alla fase preparatoria del terremoto. La ricerca,... 

INGV: STUDIO PER VALUTARE COME PREVEDERE I TERREMOTI

UNO STUDIO ITALIANO PER VALUTARE COME PREVEDERE I TERREMOTI Il nuovo lavoro dei sismologi dell’Ingv è stato pubblicato su Science Advances: gli scienziati hanno valutato l’attendibilità di un modello statistico per prevedere i terremoti (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); di Sandro Iannaccone – Wired.it – Spoiler alert: i terremoti, al momento, non si possono prevedere.... 

”4 PASSI SULLA FAGLIA”, ESCURSIONE COL GEOLOGO MORETTI

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Il geologo Antonio Moretti, insieme al team del laboratorio di geologia dell’Università dell’Aquila, ha organizzato un’escursione a scopo educativo sulle faglie a nord-ovest dell’Aquila. L’evento, denominato 4 passi sulla faglia, si terrà  (continua)

POLLINO: LE FAGLIE CHE SCORRONO SENZA GENERARE TERREMOTI

CNR: Radar satellitari e Gps rilevano scorrimenti di faglie asismici (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Evidenziata per la prima volta in Italia, nella zona del Pollino, la presenza di movimenti lenti di faglia durante le sequenze di terremoti di bassa magnitudo che contribuiscono a spiegare perché, rispetto al resto dell’Appennino, in quest’area i terremoti di magnitudo più... 

FAGLIA INVERSA: I TERREMOTI CHE APRONO VORAGINI SULLA TERRA

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); I terremoti possono realmente aprire la crosta terrestre in due, proprio come nei film catastrofistici. Nuovi studi svelano meccanismi finora sconosciuti, che possono  (continua)

L’ALGORITMO CHE PREVEDE I TERREMOTI IN LABORATORIO

L’intelligenza artificiale per “ascoltare” i terremoti. “Prevede quelli in laboratorio” Grazie al “machine learnign”, l’algoritmo riesce a fare previsioni accurate di quando accadrà la prossima scossa. Ha funzionato su dei modelli di faglie in fase di test al  (continua)

14.3.2017, TERREMOTO M 2.8 A L’AQUILA

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Una scossa di terremoto di magnitudo 2.8 è stata registrata dall’INGV alle 12:29 del 14 marzo. L’epicentro è stato individuato nei pressi di Pettino (Aq) ad una profondità di 9.2 Km. La sede della Regione Abruzzo, poco distante dall’epicentro, è stata evacuata per precauzione. Lo stesso per alcune scuole, tra cui il Liceo Classico... 

SPECIALE INGV: I 53MILA TERREMOTI DEL 2016 (IL TRIPLO DEL 2015)

Il 2016 ha avuto un numero molto importante di terremoti localizzati dalla Rete Sismica Nazionale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia: poco più di 53.000 gli eventi. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Rispetto agli anni precedenti il numero di terremoti localizzati è sensibilmente aumentato: più che raddoppiati rispetto al 2014 e più che triplicati rispetto... 

INCENTIVI PER MIGLIORAMENTO SISMICO, LE NUOVE LINEE GUIDA 2017

Classificazione sismica degli edifici: ecco le nuove linee guida. L’obiettivo è incentivare i piccoli interventi Otto classi di rischio sismico (e non sei) e due soli metodi di diagnosi, con un peso maggiore al sistema semplificato. Sul fronte incentivi fiscali, si può arrivare al 70 o all’80% a seconda che l’intervento porti l’immobile a una o a due classi di rischio inferiore. Si arriva,... 

SI DIMETTONO I VERTICI INGV «INSUFFICIENZE E SFRUTTAMENTO»

Lo stesso giorno finiscono sul tavolo del Cda le dimissioni del direttore del Centro nazionale Terremoti e del responsabile tecnico della Rete Sismica Nazionale Centralizzata. A seguire quelle dei responsabili di  (continua)
Tags: ,

2 FEBBRAIO 1703, IL GRANDE TERREMOTO A L’AQUILA

Distribuzione degli effetti di danneggiamento dal VII MCS in su per i terremoti del 14 gennaio 1703 (cerchietti rossi), del 2 febbraio 1703 (cerchietti gialli) e del 6 aprile 2009 (cerchietti verdi).   Il 2 febbraio 1703 avvenne il più forte terremoto noto alle fonti storiche che abbia interessato il settore aquilano dell’Appennino centrale  (continua)

TERREMOTO 18.1.2017: MONITORAGGIO SCOSSE IN TEMPO REALE

Questa pagina riporta l’elenco di tutte le scosse di terremoto dal 18 gennaio 2017 ad oggi, in un raggio di 17 Km da Barete, in modo da comprendere tutta l’area abruzzese degli eventi sismici. Cliccando sulla magnitudo viene visualizzata la pagina dell’INGV con i dettagli dell’evento sismico: epicentro, mappa, comuni più vicini, eccetera. E’ possibile personalizzare... 

COSA DICONO GLI ESPERTI SUI TERREMOTI DEL 18 GENNAIO

Quattro scosse sopra i 5 gradi di magnitudo hanno scosso di nuovo il cuore dell’Appennino, stavolta in provincia dell’Aquila. È la stessa faglia? E dobbiamo aspettarcene altre? di Federico Formica, National Geographic – Non è finita. E forse neanche con le quattro scosse del 18 gennaio potremo dire che la sequenza sismica del centro Italia iniziata a fine agosto si è conclusa  (continua)

TRA RISCHI E RESPONSABILITÀ. DA RIGOPIANO NULLA DI NUOVO (di F. Andreassi)

TRA RISCHI E RESPONSABILITÀ. DA RIGOPIANO NULLA DI NUOVO (di Fabio Andreassi) 23 GEN. – Desidero svolgere alcune riflessioni sui disastri che hanno colpito nuovamente l’Abruzzo, sulle improvvide cautele della Commissione Grandi Rischi che non vuole avere un De Berardinis bis, e sul tema dei rischi (frane, neve, valanghe, sisma)  (continua)

SCOSSA M 4.4, LE OPINIONI DEGLI ESPERTI MORETTI E VALENSISE

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); In seguito alla scossa di terremoto di M.4,4 del 29 Novembre, riportiamo un estratto di un articolo di Stefano Dascoli de Il Messaggero che mette a confronto le opinioni di due studiosi che danno letture piuttosto differenti: il geologo universitario Antonio Moretti e il sismologo dell’Ingv Gianluca Valensise. «La scossa – dice Moretti... 

SENTIRE IN ANTICIPO UN TERREMOTO. POCHI SECONDI, MA PREZIOSI, GRAZIE ALLA FORZA DI GRAVITÀ

I sismi molto forti modificano il campo gravitazionale della Terra. E queste alterazioni possono essere percepite dagli strumenti con alcune decine di secondi di anticipo rispetto ai sismometri. Un tempo breve, ma sufficiente a dare un “allarme rapido”. La scoperta è nata da un inedito matrimonio fra esperti di onde gravitazionali e geologi di Elena Dusi, Repubblica.it, 28.11.2016 –... 
Tags: ,

NUOVE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI AL RUSH FINALE: ECCO LA BOZZA

Oggi 24 novembre 2016 alle 14.30 si riunirà la Conferenza Unificata per discutere l’intesa sullo schema di decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti recante “Testo aggiornato delle Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC) di cui al decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, ed al decreto-legge 28 maggio 2004, n. 136, convertito dalla legge 27 luglio 2004, n.186“.  (continua)
Tags: ,

GEOFISICA: ATLANTE DEL MONDO SOTTERRANEO

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Là dove le placche tettoniche si scontrano tra loro la crosta oceanica si tuffa nel mantello, sino a raggiungere le sue parti più profonde. Questo alimenta il ciclo continuo della tettonica delle zolle, oltre al vulcanismo che si manifesta prepotentemente in aree come il Giappone e le Ande, e tutto ciò è anche causa di forti terremoti  (continua)

TERREMOTI, IL “MANTELLO DELL’INVISIBILITÀ” CHE PROTEGGE GLI EDIFICI

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Utilizzando materiali in grado di interferire con la propagazione delle onde sismiche, il team di scienziati dell’Imperial College di Londra sta ideando nuove strategie per rendere invisibili gli edifici ai terremoti  (continua)

NUOVE NTC, GEOLOGI: ‘NON CONSENTONO PREVENZIONE E MESSA IN SICUREZZA’

Le Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC) “non rappresentano un idoneo strumento per la prevenzione e la messa in sicurezza del già fragile territorio nazionale”.  (continua)

PREVENZIONE SISMICA, A SCOPPITO CONVEGNO COI SISMOLOGI DEL PINTO E DE LUCA

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Giovedì 10 Novembre 2016 si terrà a Scoppito (Aq) il convegno “Appunti di prevenzione sismica: dalla conoscenza del territorio alla sua messa in sicurezza”  (continua)

13.11.2016: TUTTE LE SCOSSE NELL’AQUILANO

Questo è l’elenco completo delle scosse di terremoto, anche di lieve entità, registrato dall’INGV nella giornata di domenica 13 Novembre 2016 nell’area che va da Montereale a Cagnano Amiterno (Aq), dove da diversi giorni è  (continua)