COME AVVENGONO I TERREMOTI?

La Terra è costituita da strati con caratteristiche molto diverse tra loro: i principali sono crosta, mantello e nucleo. La crosta e la parte più esterna del mantello costituiscono la litosfera: i terremoti nascono qui. Le rocce che formano la crosta e il mantello superiore subiscono continuamente giganteschi sforzi, che sono il risultato di lenti movimenti tra le grandi placche in cui è suddiviso lo strato più superficiale della Terra.

Le placche tettoniche e i loro movimenti

Le placche tettoniche e i loro movimenti

Tali movimenti sono prodotti dai moti convettivi del mantello che spingono e trascinano le placche generando sforzi che sono massimi vicino ai confini tra le placche stesse e minimi al loro interno.

La struttura interna della Terra e i moti convettivi

La struttura interna della Terra e i moti convettivi

Le rocce che formano la crosta hanno un limite di resistenza e quando gli sforzi superano questo limite le rocce si rompono. La frattura si propaga in modo rapido e violento, generando il terremoto, cioè liberando energia sotto forma di onde elastiche.

Il terremoto e le forze in gioco

Il terremoto e le forze in gioco

Fonte: ingvterremoti.wordpress.com

COMMENTI 

Tags: ,