ACCADDE OGGI: 31 OTTOBRE 2002, TERREMOTO IN MOLISE

2002_10_31

31 ottobre – Il 31 ottobre 2002 alle ore 11:32 una forte scossa di terremoto (M 5.4) è stata avvertita in una vasta area dell’Italia centro-meridionale, e ha prodotto danni significativi in un’area ristretta compresa fra i Frentani, il Sannio e la Capitanata, nelle province di Campobasso e di Foggia.

La scossa principale è stata seguita da numerose repliche, una delle quali, verificatasi il giorno 1 novembre alle ore 16.08 (M 5.3), ha aggravato sensibilmente i danni nell’area epicentrale.

Durante il terremoto crollò una scuola a San Giuliano di Puglia: morirono 27 bambini e una maestra. Le indagini giudiziarie, portate a compimento dal procuratore della Repubblica presso il tribunale di Larino, Nicola Magrone, e sfociate in un processo, hanno stabilito che il crollo della scuola era stato determinato da responsabilità umane: costruttori, progettisti, tecnico comunale e sindaco dell’epoca sono stati definitivamente condannati dalla corte di cassazione il 28 gennaio 2010.

Vediamo cosa scriveva La Repubblica online, 31 ottobre 2002

“Fortissimo terremoto sconvolge la zona di Campobasso. I piccoli morti nel crollo della scuola di San Giuliano. Due donne e undici bambini vittime del sisma in Molise. Più di trenta le persone estratte vive, tra adulti e scolari. Tremila gli sfollati: per loro allestite cinque-sei tendopoli”.

 Fonte: edurisk.it

COMMENTI 

Tags: ,