Home » Posts tagged with "INGV"

TERREMOTO Mw 3.7 IN PROVINCIA DI MACERATA: 18.10.2021, IL REPORT INGV

Mappa dell’epicentro del terremoto di magnitudo Mw 3.7 localizzato nei pressi di Visso (MC) sovrapposto alla sismicità dal 1985 ad oggi. Questo pomeriggio (18 ottobre 2021), alle ore 14:54 italiane, un terremoto di magnitudo Mw 3.7 (ML 3.8) è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale tra le province di Macerata e Perugia, 2 km a EST di Visso (MC) e poco distante da Ussita (MC),... 
Tags: ,

18.10.2021 – TERREMOTO MAGNITUDO 3.8 A VISSO (MC)

Un terremoto di magnitudo ML 3.8 è stato registrato dall’INGV 2 km E di Visso (MC), alle 14:54:17, ora italiana, ad una profondità di 10 km. A seguire una replica di magnitudo 2.3 con epicentro a 2km di Ussita(MC) Il sisma è stato chiaramente avvertito anche in varie zone dell’Abruzzo. Un terremoto di magnitudo ML 3.8 è avvenuto nella zona: 2 km E Visso (MC), il 18-10-2021 12:54:17... 

INGV: TERREMOTO MAGNITUDO 4.4 IN PROVINCIA DI VERONA, 29 DICEMBRE 2020

Un terremoto di magnitudo Ml 4.4 è stato registrato dalla Rete Sismica Nazionale alle ore 15:36 italiane di oggi, 29 dicembre 2020. L’epicentro è stato localizzato in provincia di Verona, 3 km da Salizzole (VR), 22 km a S di Verona e 52 km a SW di Vicenza e ipocentro a una profondità di 9 km.  (continua)

TERREMOTO Mw 6.4 IN CROAZIA, 29 DICEMBRE 2020: IL REPORT INGV

Questa mattina un terremoto di magnitudo 6.4 ha colpito alle 12:19 (ora italiana) la Croazia centrale, in prossimità della città di Petrinja, un centro di circa 25.000 abitanti nella storica regione della Banovina.  (continua)

INGV: TERREMOTO Mw 6.4 IN CROAZIA – 29 DICEMBRE 2020

Alle 12:19 italiane del 29 dicembre 2020, è avvenuto un terremoto di magnitudo Mw=6.4 con epicentro in Croazia, circa 40 km a sud di Zagabria e a pochi chilometri da Petrinja, una città di circa 23.000 abitanti.  (continua)

INGV, MAPPE SISMICITA’ MENSILE: NOVEMBRE 2020

Mappa epicentrale dei terremoti avvenuti in Italia e nelle aree limitrofe dal 1 al 30 novembre del 2020.  (continua)
Tags: ,

INGV: LA CARTA DELLA SISMICITA’ DAL 1980 AL 2020, 42MILA TERREMOTI CON MAGNITUDO >= 2.5

In occasione del quarantesimo anniversario del terremoto del 1980, è stata realizzata una carta della sismicità che mostra la distribuzione degli epicentri di circa 42000 terremoti, avvenuti in Italia tra il 1980 e il 2020 (aggiornati al 31 ottobre), con magnitudo pari o superiore a  2.5  e che rappresentano solo una piccola parte degli... 
Tags: ,

IRPINIA, INGV – IL TERREMOTO DEL 23.11.1980, LA RESILIENZA DI ALCUNI PAESI 40 ANNI DOPO

L’impatto dei forti terremoti sull’ambiente fisico ed antropico è un tema di cruciale interesse in un territorio densamente popolato e con un patrimonio artistico, storico e culturale di inestimabile valore come quello italiano.  (continua)

IRPINIA, INGV: IL TERREMOTO DEL 1980 E LE INIZIATIVE DEL PROGETTO FINALIZZATO GEODINAMICA (parte prima)

Premessa Quando il terremoto del 23 novembre 1980 colpì Campania e Basilicata, le ricerche sui terremoti e i loro effetti si svolgevano in svariate sedi che associavano una notevole vivacità a una sostanziale frammentarietà. Accanto ai Dipartimenti Universitari, infatti, operavano Osservatori (Oss. Vesuviano a Napoli e Oss. Geofisico a Trieste), alcuni Istituti del CNR, un debole Istituto Nazionale... 

IRPINIA, INGV: 40 ANNI DAL TERREMOTO DEL 23 NOVEMBRE 1980 CHE COLPI’ CAMPANIA E BASILICATA

23 novembre 1980 alle ore 19:34, un forte terremoto di magnitudo M 6.9 colpì una vasta area dell’appennino campano-lucano con effetti devastanti soprattutto in Irpinia, tra le province di Avellino, Salerno e Potenza.  (continua)
Tags:

RIGOPIANO: UNO STUDIO INGV IDENTIFICA LE CARATTERISTICHE DELLA VALANGA

Indimenticabile quel tragico evento che il 18 gennaio 2017 colpì Rigopiano in Abruzzo. Una valanga si distaccò dal Monte Siella e si precipitò verso valle, distruggendo un Resort-Hotel e seppellendo 40 persone, di cui purtroppo è stato possibile salvarne solamente undici. Anche se nel momento della valanga due superstiti si trovavano fuori dall’edificio, fornendo testimonianze utili sui primi... 

INGV: SCOPERTA CORRELAZIONE TRA TERREMOTI NELL’APPENNINO E L’EMISSIONE DI ANIDRIDE CARBONICA

Nella catena appenninica l’emissione di CO2 di origine profonda appare ben correlata con l’occorrenza e l’evoluzione delle sequenze sismiche dell’ultimo decennio.  (continua)

ONDE SISMICHE ED OSCILLAZIONE DI LAMPADARI: LO STUDIO INGV

Un elemento spesso considerato distintivo dell’occorrenza di un terremoto è l’oscillazione del lampadario, ma è sempre vero che lo scuotimento dovuto ad un evento sismico produce questo effetto?  (continua)
Tags:

CROAZIA, 22.03.2020: TERREMOTO MAGNITUDO 5.3 E 4.9, IL REPORT INGV

Un terremoto di magnitudo 5.3 (fonte INGV) è stato registrato questa mattina, alle ore 06:24 italiane, con epicentro in Croazia, pochi chilometri a nord della città di Zagabria a una profondità stimata di 10 km.  (continua)

TERREMOTO MAGNITUDO 5.9 IN GRECIA DEL 21.03.2020, IL REPORT INGV

Un terremoto di magnitudo 5.9 (fonte INGV) è stato registrato questa notte, alle ore 01.49 italiane, con epicentro in Grecia, 15 km a sud est della città di Paramythia nella regione dell’Epiro, a poca distanza dal confine con l’Albania e dalla Costa nord-occidentale greca.  (continua)

TERREMOTO MAGNITUDO ML 4.4 (MW 4.3) DEL 24.02.2020 IN PROVINCIA DI COSENZA, IL REPORT INGV

Un terremoto di magnitudo Ml 4.4 (Mw 4.3) è stato registrato dalla Rete Sismica Nazionale alle ore 17:02 italiane di oggi, 24 febbraio 2020. L’epicentro è avvenuto in provincia di Cosenza, presso i comuni di Rende, Castrolibero e Marano Marchesato (entro 3 km dall’epicentro), a una profondità di 10 km. Nella tabella sottostante sono riportati i Comuni entro 10 km dall’epicentro.  (continua)

TERREMOTO MAGNITUDO 4.5 E SCIAME SISMICO IN PROVINCIA DI FIRENZE: IL REPORT INGV

Un terremoto di magnitudo Richter 4.5 è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV alle ore 04:37 italiane del 9 dicembre 2019 nella provincia di Firenze, ad una profondità di 9 km.  (continua)

L’AQUILA – ROMA: COMITATO PENDOLARI, ‘MOLTO GRAVE LA DICHIARAZIONE DEL PRESIDENTE GIULIANTE’

03.01.2020 Riteniamo che il contenuto della dichiarazione rilasciata dal Presidente di TUA Gianfranco Giuliante, in risposta alla nostra Lettera aperta del 29 dicembre scorso, e divulgata ieri sui media, sia molto grave.  (continua)
Tags:

TERREMOTO: SCOSSA MAGNITUDO 3.2 A CAPITIGNANO (L’AQUILA)

Un terremoto di magnitudo ML 3.2 è avvenuto nella zona: 2 km NE Capitignano (AQ), il 14-11-2019 10:55:06 (UTC +01:00) ora italiana ad una profondità di 15 km.  (continua)
Tags: ,

INGV: RIFLESSIONI IN CASO DI SEQUENZA SISMICA COME QUELLA DEL 07.11.19 (MAGNITUDO 4.4)

Ogni volta che si attiva una sequenza sismica da qualche parte in Italia, specialmente se accade in qualche area ad alta pericolosità, ci poniamo delle domande sulla sua possibile evoluzione. Spesso queste domande sono stimolate dalle persone impaurite che vivono vicino all’area epicentrale o che hanno vissuto in precedenza esperienze di forti terremoti, o ancora da giornalisti.  (continua)

INGV: INQUADRAMENTO SISMOTETTONICO DEL TERREMOTO Mw 4.4 del 7.11.2019 (BALSORANO)

L’area epicentrale dell’evento sismico del 7 novembre 2019 (Mw 4.4), posta fra gli abitati di Balsorano (AQ), Pescosolido (FR) e Sora (FR), è caratterizzata da faglie potenzialmente sismogenetiche, responsabili della sismicità maggiore che ha interessato la regione in epoca storica, con eventi di magnitudo Mw stimata di poco superiore a 5, come quelli del 1922 e del 1927, e altri con magnitudo... 

TERREMOTO MAGNITUDO 4.4 AL CONFINE FRA LAZIO E ABRUZZO, IL REPORT INGV

Un terremoto di magnitudo Richter 4.4 è avvenuto alle 18:35 (ora italiana) al confine tra Lazio e Abruzzo, tra le province di Frosinone e quella dell’Aquila, a una profondità stimata di 14 km. Le località più vicine all’epicentro sono riportate sotto:  (continua)

TERREMOTO: SCOSSA MAGNITUDO 4.4 A BALSORANO (L’AQUILA)

Un terremoto di magnitudo ML 4.4 è avvenuto nella zona: 5 km SE Balsorano (AQ), il 07-11-2019 alle 18:35:21 (ora italiana),  ad una profondità di 14 km.  (continua)

INGV: AGGIORNAMENTO EVENTO SISMICO A NORCIA (PG), MAGNITUDO 4.1 – 1 SETTEMBRE 2019

Il terremoto di magnitudo Ml 4.1 (Mw 4.0) avvenuto questa notte, 1 settembre 2019, alle ore 2:02 italiane vicino Norcia (PG), si è verificato nell’area della sequenza dell’Italia centrale iniziata il 24 agosto 2016 con l’evento di magnitudo Mw 6.0 avvenuto nei pressi di Amatrice e Accumoli (RI) e che si è gradualmente sviluppata interessando un’ampia fascia dell’appennino centrale lunga... 

INGV: UN AGGIORNAMENTO A TRE ANNI DAL TERREMOTO DEL 24 AGOSTO 2016

A tre anni dal terremoto del 24 agosto 2016, cerchiamo di fare il punto sull’attività sismica in corso nell’area e vediamo come sono proseguite le ricerche in quest’ultimo anno. La grande quantità di dati sismici, geodetici, geologici, raccolti durante la sequenza è stata già oggetto di numerose pubblicazioni e sono tuttora in corso analisi più di dettaglio, con nuovi metodi e collaborazioni... 
Tags: ,