L’AQUILA, CONFEZIONAVANO DROGA IN CASA INAGIBILE: 14 ARRESTI, COINVOLTI AQUILANI

CONDIVIDI

E’ in corso sin dalle prime ore del mattino una vasta operazione della Polizia di Stato dell’Aquila nei confronti di un’associazione a delinquere, composta da cittadini italiani e stranieri, dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Sono in esecuzione 14 misure cautelari, di cui 9 in carcere, 3 ai domiciliari e 2 obblighi di dimora.

Tra i coinvolti anche aquilani.

Il gruppo aveva quale base logistica per il confezionamento e lo stoccaggio della droga un appartamento che, a seguito del sisma del 2009, era stato dichiarato totalmente inagibile.

In particolare sono state scoperte e smembrate due centrali di spaccio, una per l’eroina e l’altra per la cocaina.

Lo spaccio era diretto alla piazza aquilana dove dopo il terremoto del 6 aprile 2009 ed i successivi il consumo di droga e’ in aumento.