Home » Posts tagged with "campania"

DUE TERREMOTI M. 3,7 IN CAMPANIA (CILENTO) E M. 3,3 A GUBBIO

L’INGV, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ha registrato due terremoti di magnitudo Richter 3,7 in Campania, nel distretto  (continua)

20.1.2014: TERREMOTI M.4,2 E 3,7 TRA CAMPANIA E MOLISE

Due scosse di terremoto di magnitudo Richter 4,2 e 3,7 sono state registrate dall’INGV nel Matese, tra Campania e Molise alle 8:12 del 20 gennaio 2014. L’epicentro è stato individuato nei pressi di  (continua)

IL SISMOLOGO DEL PINTO «RETE SISMICA ABBANDONATA, SI RINUNCIA ALLA PREVENZIONE»

Il sismologo Christian Del Pinto, che di recente si è dimesso dall’incarico di monitoraggio della Rete Sismica del Molise, denuncia la mancanza di sensibilità degli amministratori nei confronti della prevenzione sismica. [29.12.2013] La Regione Molise una volta aveva una Rete Sismica a scala regionale. Lo so perché fu realizzata, con quattro soldi, su un mio progetto nel 2006, quando  (continua)

INGV: AGGIORNAMENTI SUL TERREMOTO IN CAMPANIA

Ecco l’elenco delle scosse di terremoto che l’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) ha registrato in Campania, tra le province di Caserta e Benevento. 30.12.2013   ore 16:44    Ml: 2.2 30.12.2013   ore 16:17    Ml: 2.2 30.12.2013   ore 16:11    Ml: 2 30.12.2013   ore... 

«MEGLIO DORMIRE IN MACCHINA PER 2-3 GIORNI», L’ESPERTO PARLA DELLE SCOSSE IN CAMPANIA

“Parlo con il cuore e non con la ragione, ma mi sento di raccomandare agli abitanti delle localita’ campane dove si e’ avvertito il sisma di dormire fuori casa questa notte e anche i prossimi due-tre giorni. Magari in macchina. Anche se mi rendo conto che fa freddo ed e’ Natale. Ma i terremoti sono talmente imprevedibili che nessuno si puo’ azzardare a dire che il peggio e’ passato, specie... 

TERREMOTO, TREMA LA CAMPANIA: FORTE SCOSSA MAGNITUDO 4.9, VARIE REPLICHE

Mappa di pericolosità sismica del territorio nazionale (GdL MPS, 2004; rif. Ordinanza PCM del 28 aprile 2005, n. 3519, All. 1b) espressa in termini di accelerazione massima del suolo con probabilità di eccedenza del 10% in 50 anni, riferita a suoli rigidi (Vs30>800 m/s; cat. A, punto 3.2.1 del D.M. 14.09.2005). 29 dicembre 2013 – Un terremoto di magnitudo Ml 4.9 è avvenuto alle ore 18:08:43... 

AFI: «APRIAMO IL MECCANISMO DELL’8X1000 PER ADEGUAMENTO SISMICO»

«Le recenti manifestazioni sismiche sul territorio italiano e non ultime le prove di evacuazione in Garfagnana, riaprono il dibattito sull’adeguatezza delle strutture, in particolare quelle pubbliche. Per questo proponiamo alle agende dei candidati premier l’inserimento di un piano strutturale che possa rinforzare gli edifici a maggior vulnerabilità, in particolare scuole e ospedali». La... 

L’ITALIA CHE FRANA, 6.633 COMUNI A RISCHIO

Dalla Conferenza nazionale un quadro impressionante: l’82% dei centri abitati in pericolo idrogeologico. Sotto la lente Calabria, Molise, Basilicata, Umbria, Valle d’Aosta e Trento. di Simone Cosimi – Nessuno escluso. O quasi. L’ 82 per cento dei Comuni italiani è a rischio idrogeologico. Una delle grandi piaghe del Paese colpisce infatti 6.633 centri abitati mettendo in pericolo 5... 

ALLARME DAGLI USA: «VESUVIO BOMBA PER TUTTA L’EUROPA»

Riportiamo un articolo del 15 maggio 2011, ma comunque molto interessante. (di Salvo Sapio, da Il Mattino) – Il ticchettio non lo sentiamo neanche più, abituati come siamo a considerare il Vesuvio soltanto come parte del panorama; immagine da cartolina che la rivista Nature (ripresa dal National Geographic) smonta ricordando che il vulcano che domina il golfo di Napoli è «la bomba a orologeria... 

TERREMOTI E BUFALE: ORA ANNUNCIANO UN SISMA A NAPOLI A DICEMBRE 2012

Un terremoto a Napoli a dicembre 2012. Questa sarebbe la previsione catastrofica del sito americano quakeprediction.com. Inizialmente era stato preannunciato per la giornata di martedì 11 dicembre con probabilità del 100%. Ora la percentuale è scesa al 92% (lo stesso per il 12 dicembre), mentre sarebbe del 100% per il 13 dicembre. Dunque tornano alla ribalta (con tanto di articolo su Il Mattino)... 

ESERCITAZIONI SUL RISCHIO SISMICO PER BASILICATA E CAMPANIA

Un’esercitazione nazionale di Protezione civile che prevede, sabato 15 dicembre, la simulazione di un evento sismico di intensità 6.5 della scala Richter, con epicentro in Val d’Agri e che coinvolgerà principalmente la provincia di Potenza e interesserà anche quelle confinanti di Matera, Cosenza e Salerno. Il Dipartimento nazionale della Protezione civile da due anni ha avviato un percorso che... 

ECCO IL CALCOLATORE DEL CONGUAGLIO IMU. SCADENZA 17 DICEMBRE

Questo strumento permette di calcolare il valore della nuova imposta sugli immobili a partire dalla rendita catastale dell’abitazione sommata a quella di eventuali pertinenze. La rendita (da non confondere con il valore catastale) può essere ricavata dall’atto di compravendita, dalla dichiarazione dei redditi, oppure ricercata sul sito dell’Agenzia del Territorio, inserendo... 

5.12.2012: TERREMOTO M.3,2 A BENEVENTO ALLE 6:20

Un terremoto di magnitudo Richter 3,2 è stato registrato in Campania alle 6:20 italiane del 5 dicembre dall’INGV. L’epicentro è stato individuato nei pressi di Benevento, ad una profondità di 10,3 km. Comuni entro i 10Km APICE (BN) BENEVENTO (BN) CALVI (BN) PADULI (BN) PAGO VEIANO (BN) PESCO SANNITA (BN) PIETRELCINA (BN) SAN NICOLA MANFREDI (BN) SANT’ARCANGELO TRIMONTE (BN)  (continua)

TERREMOTO, LEGAMBIENTE: SCUOLE A RISCHIO CROLLO IN CAMPANIA

11 novembre 2012 – Ancora luci ed ombre per la qualità dell’edilizia scolastica in Campania. Una situazione, quella campana, che in graduatoria vede Benevento seconda città del sud dopo Lecce, Napoli prima tra le grandi città del sud, Avellino, Caserta e Salerno nella seconda parte della classifica.  (continua)

TERREMOTO IN CALABRIA: IL GOVERNO DICHIARA LO STATO DI EMERGENZA

Nel Consiglio dei Ministri di venerdì 9 novembre il Governo dichiarerà lo stato di emergenza per la Calabria, come conseguenza del recente aumento della sismicità nella zona del Pollino. In una nota il sottosegretario alla presidenza della giunta regionale della Calabria con delega alla Protezione civile Franco Torchia ha dichiarato: “Domani [giovedì 8 novembre, NdR] si discuterà di cifre... 

5.11.2012: TERREMOTO DI M. 3.3 IN CALABRIA, ZONA POLLINO

Un terremoto di magnitudo Richter 3.3 è stato registrato dall’INGV alle ore 13:06 italiane del 5 Novembre 2012 nel distretto sismico: Monte Alpi – Sirino, in Calabria, zona del Pollino. Comuni entro i 10Km CASTELLUCCIO INFERIORE (PZ) CASTELLUCCIO SUPERIORE (PZ) ROTONDA (PZ) VIGGIANELLO (PZ) LAINO BORGO (CS) LAINO CASTELLO (CS) MORMANNO (CS) Comuni tra 10 e 20km EPISCOPIA (PZ) LATRONICO... 

28.10.2012: AGGIORNAMENTO SCOSSE IN CALABRIA, IN MATTINATA M.3.2

28 ottobre 2012 – Sul Pollino, in Calabria, è stata una nottata che ha registrato molte scosse di terremoto di magnitudo superiore a 2. In mattinata l’evento più significativo: una scossa di magnitudo Richter 3.2 alle 11:13, ad una profondità di 8 km. Ecco l’elenco degli ultimi eventi sismici sul Pollino e l’elenco dei comuni più vicini all’epicentro della scossa... 

LA SISMICITA’ IN CALABRIA: TUTTI GLI ARTICOLI

Ecco una raccolta di articoli sulla sismicità in Calabria e sull’evoluzione dello sciame sismico del Pollino. 13/11/2012 – TERREMOTO M. 4,4 IN CALABRIA ALLE 8:06   26/10/2012 – TERREMOTO: PAURA IN CALABRIA, FORTE SCOSSA M.5.0 NEL POLLINO. UN MORTO   18/10/2012: TERREMOTO M.3,5 IN CALABRIA ZONA POLLINO, DOPO IL M.4,6 DEL 16.10   8/10/2012 – TERREMOTO: LETTERA DI ALLERTA,... 

13 E 14 OTTOBRE NELLE PIAZZE ITALIANE CAMPAGNA RIDUZIONE RISCHIO SISMICO

L’iniziativa “Terremoto io non rischio” si svolge il 13 e 14 ottobre 2012 in 102 piazze di Comuni a elevato rischio di tutta Italia. Le piazze sono state scelte privilegiando i Comuni classificati in zona 1 o 2, ovvero aree del territorio italiano dove avvengono di frequente terremoti forti o abbastanza forti, e alcuni in zona 3, dove i terremoti forti sono meno frequenti. Le piazze sono state... 

TERREMOTO: LETTERA DI ALLERTA, SI TEME FORTE SCOSSA IN CALABRIA

8 Ottobre 2012 – Massima allerta. Lo sciame sismico che dal 2010 investe l’area del Pollino-Mercure richiede la massima allerta e soprattutto un potenziamento del sistema di monitoraggio, con controlli continui del territorio. Questa volta a lanciare l’allarme è la Commissione per le previsione e la prevenzione dei grandi rischi che due giorni fa ha analizzato la sequenza sismica che riguarda... 

QUANTO COSTA E COME SI FA UNA VERIFICA SISMICA?

(di Elisabetta Tola) – Fare una verifica sismica per capire se un certo edificio rimane in piedi in caso di terremoto è un’operazione, come stiamo raccontando da qualche settimana su Wired, complessa e costosa. E per quanto siamo riusciti a sapere, le verifiche sismiche sulle scuole avrebbero impegnato, finora, almeno 135 milioni di euro dal 2004 a oggi. L’elevato costo sarebbe... 

TERREMOTO IN CALABRIA: OLTRE 10 SCOSSE NELLA NOTTE

Oltre dieci scosse di terremoto sono state registrate dall’INGV la notte tra il 1° e il 2 ottobre in Calabria, nel distretto sismico del Pollino. Tre scosse hanno superato il terzo grado di magnitudo Richter. Ecco l’elenco completo: Data Ora Magnitudo 02/10/2012 06:35 2.7 02/10/2012 05:42 2.6 02/10/2012 02:08 3.3 02/10/2012 02:06 2.1 02/10/2012 01:15 2.4 02/10/2012 01:11 2 02/10/2012 01:10 2.2 01/10/2012 23:27 3.3 01/10/2012 22:38 2.3 01/10/2012 22:28 3.6 01/10/2012 10:44 2 //... 

ECCO LA MAPPA DEL RISCHIO SISMICO DI 40MILA SCUOLE ITALIANE

I nuovi dati di 10 regioni: la tua scuola è in zona sismica? È stata controllata? Continua la campagna #scuolesicure. di Guido Romeo, da Wired.it – Oggi mettiamo online i dati di oltre 40mila scuole, collocate in zone ad alto rischio sismico e non di dieci regioni: Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Sicilia, Umbria, Valle d’Aosta e Veneto.... 

EVACUAZIONE PER IL TERREMOTO, LADRI IN AZIONE IN CAMPANIA

Giovedì mattina, dopo la nuova scossa delle 10,35, si è deciso di far scattare i piani di evacuazione che in questi anni sono stati più volte sperimentati. Lo hanno fatto anche presso la scuola media “Massimo D’Azeglio” di Telese Terme, in provincia di Benevento. Gli alunni disciplinatamente secondo i piani previsti hanno lasciato le aule e in base alle disposizioni hanno lasciato... 

TERREMOTO IN CAMPANIA: LE SCOSSE POTREBBERO DURARE GIORNI

27 settembre 2012 – Le scosse di terremoto nel Sannio potrebbero durare alcuni giorni. “E’ scientificamente difficile prevedere come e se si evolvera’ il terremoto registrato nel beneventano. Possiamo dire pero’ che si tratta di un fenomeno simile per le frequenze a quelli sinora registrati nella stessa area”, ha detto all’AGI Gaetano Festa, geologo e docente...