Home » Posts tagged with "faglie"

”4 PASSI SULLA FAGLIA” COL GEOLOGO MORETTI, I DETTAGLI

Si terrà sabato 20 maggio l’escursione ”4 passi sulla faglia” organizzata dal prof. Antonio Moretti dell’Università dell’Aquila sui luoghi di alcune faglie a nord-ovest dell’Aquila. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Ecco alcuni dettagli,  (continua)

”4 PASSI SULLA FAGLIA”, ESCURSIONE COL GEOLOGO MORETTI

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Il geologo Antonio Moretti, insieme al team del laboratorio di geologia dell’Università dell’Aquila, ha organizzato un’escursione a scopo educativo sulle faglie a nord-ovest dell’Aquila. L’evento, denominato 4 passi sulla faglia, si terrà  (continua)

POLLINO: LE FAGLIE CHE SCORRONO SENZA GENERARE TERREMOTI

CNR: Radar satellitari e Gps rilevano scorrimenti di faglie asismici (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Evidenziata per la prima volta in Italia, nella zona del Pollino, la presenza di movimenti lenti di faglia durante le sequenze di terremoti di bassa magnitudo che contribuiscono a spiegare perché, rispetto al resto dell’Appennino, in quest’area i terremoti di magnitudo più... 

FAGLIA INVERSA: I TERREMOTI CHE APRONO VORAGINI SULLA TERRA

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); I terremoti possono realmente aprire la crosta terrestre in due, proprio come nei film catastrofistici. Nuovi studi svelano meccanismi finora sconosciuti, che possono  (continua)

GALADINI (INGV): SI È ATTIVATA LA FAGLIA CHE MANCAVA ALL’APPELLO

«La faglia di Campotosto mancava ancora all’appello. Lo sapevamo ed è accaduto»; lo spiega Fabrizio Galadini, responsabile della sede dell’Aquila dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); di Antonio Maria Mira, AVVENIRE – “La faglia di Campotosto mancava ancora all’appello della lunga serie di scosse... 

LA FAGLIA DEI MONTI DELLA LAGA (O CAMPOTOSTO O GORZANO)

La faglia dei Monti della Laga, conosciuta anche come faglia del Monte Gorzano o faglia di Campotosto-Amatrice, è una struttura complessa, di lunghezza pari a circa 30 km e  (continua)

VIDEO: TERREMOTO, INTERVISTA AL SISMOLOGO DEL PINTO (27.1.2017)

L’AQUILA, 27 GEN. – Riportiamo la video intervista in due parti di Giancarlo Cocciolone al fisico sismologo Christian Del Pinto, dopo gli ultimi terremoti nell’aquilano e le recenti scosse nella zona di Coppito / Pettino  (continua)

VIDEO: TERREMOTO, INTERVISTA AL GEOLOGO MORETTI

23 GEN. – Intervista di Gianfranco Cocciolone al prof. Antonio Moretti, docente di geologia e speleologia dell’Univesità degli Studi dell’Aquila  (continua)

MORETTI: CONSIDERAZIONI SULL’EVOLUZIONE DELLA CRISI SISMICA AQUILANA DEL 2009-2017

Considerazioni sull’evoluzione della crisi sismica aquilana del 2009-2017 Antonio Moretti – MeSVA, Università dell’Aquila (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Vedi anche: VIDEO: TERREMOTO, INTERVISTA AL GEOLOGO MORETTI Già dai giorni immediatamente successivi ai terremoti dell’Aquila del 6 e del 10 aprile 2009 si era venuta a delineare la possibilità del propagarsi della... 

COSA DICONO GLI ESPERTI SUI TERREMOTI DEL 18 GENNAIO

Quattro scosse sopra i 5 gradi di magnitudo hanno scosso di nuovo il cuore dell’Appennino, stavolta in provincia dell’Aquila. È la stessa faglia? E dobbiamo aspettarcene altre? di Federico Formica, National Geographic – Non è finita. E forse neanche con le quattro scosse del 18 gennaio potremo dire che la sequenza sismica del centro Italia iniziata a fine agosto si è conclusa  (continua)

TERREMOTI, IL SISMOLOGO DEL PINTO: LA STATISTICA NON È IL DETERMINISMO

Terremoti, il sismologo Christian Del Pinto: la statistica non è il determinismo Considerazioni sui tempi di ritorno Riportiamo alcune considerazioni del fisico sismologo Christian Del Pinto, relative alla questione dei tempi di ritorno dei terremoti. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Non essendo un geologo, preferisco non considerare i tempi di ritorno come infallibili. Troppe... 

INGV: RELAZIONE SUL TERREMOTO DEL 26 OTTOBRE 2016

26 Ottobre 2016 – Il terremoto delle 21:18 è avvenuto al confine tra la provincia di Macerata e quella di Perugia, circa 5 km a nord di quella di magnitudo 5.4 delle 19:10. Il terremoto delle 21:18 ha avuto magnitudo locale (ML) 5.9 (anche la magnitudo momento – Mw – è pari a 5.9). Questo evento è stato seguito da numerose repliche di magnitudo minore. Come segnalato nella relazione... 

IL SISMOLOGO DEL PINTO: «ORA TEMO LA FAGLIA DI MONTEREALE»

di Stefano Dascoli, Il Messaggero, 01.11.2016 – L’AQUILA – Dopo la violenta scossa dell’altro giorno nei pressi di Norcia, di magnitudo 6.5, la preoccupazione principale, in Abruzzo, è legata ai possibili effetti sulla faglia che collega Montereale a Campotosto. Lo dice il sismologo Christian Del Pinto. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); «E’ la struttura... 

“EFFETTO DOMINO” E “AFTER SHOCK”, IL SISMA SPIEGATO DAGLI ESPERTI

Vittorio Nuti, Il Sole 24 Ore – Secondo gli esperti, la sequenza sismica iniziata con il terremoto del 24 agosto tra Lazio e Marche, con epicentro Amatrice e localizzata nell’Italia centrale, è ancora in pieno svolgimento. Da fine agosto, secondo l’Istituto nazionale di vulcanologia, lungo la catena appenninica tra Lazio e Umbria sono stati localizzati oltre 18mila eventi sismici:  (continua)

INGV: MAPPA INTERATTIVA DELLE FAGLIE ITALIANE

VISITA ANCHE LA NOSTRA SEZIONE MONITORAGGIO TERREMOTI IN TEMPO REALE NELLE VARIE ZONE D’ITALIA se non trovi la zona che ti interessa contattaci In questa mappa interattiva e navigabile realizzata dall’INGV possiamo vedere tutte le più importanti faglie e le altre sorgenti sismogenetiche d’Italia. Quelle riportate sono quelle considerate come potenziali sorgenti di terremoti con magnitudo... 

INGV: RAPPORTO SUL TERREMOTO DEL CENTRO ITALIA

Sequenza sismica dal 24 agosto al 23 settembre. In blu i primi dieci giorni, in giallo i dieci giorni successivi, in arancio gli ultimi dieci giorni. Un mese dopo l’inizio della sequenza dell’Italia centrale, iniziata con il terremoto di magnitudo 6.0 avvenuto nella notte tra il 23 e il 24 agosto, continuano gli studi dei sismologi e geologi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia... 

PIZZOLI, LA FAGLIA DEL TERREMOTO DEL 1703

.april-post-content-2 {display:none;} (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Vedi anche:VIDEO: TERREMOTI A PIZZOLI, PARLA IL SISMOLOGO CHRISTIAN DEL PINTO Vedi anche:TERREMOTI, IL SISMOLOGO DEL PINTO: LA STATISTICA NON È IL DETERMINISMO Il terremoto che distrusse L’Aquila il 2 Febbraio 1703, giorno della Candelora, è stato generato dalla faglia del Monte Marine, a ridosso di Pizzoli... 

INGV: LA FAGLIA DEL TERREMOTO DI AMATRICE

Terremoto di Amatrice: alla ricerca della faglia Sono molte le squadre di ricercatori, tecnologi e tecnici dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) –  (continua)

SPECIALE DELL’INGV A 5 ANNI DAL TERREMOTO DELL’AQUILA

[INGV Terremoti] – Sono passati cinque anni dal terremoto del 6 aprile 2009. Come sempre, il nostro pensiero va anzitutto a coloro che con il terremoto hanno perso i loro cari e le loro case. Come ricercatori, abbiamo continuato gli studi della regione aquilana e delle aree limitrofe, con l’obiettivo di comprendere sempre meglio i meccanismi  (continua)

TERREMOTO: SCOSSE M.3,6 E M.3,1 IN CALABRIA

Due scosse di terremoto di magnitudo Richter 3,6 e 3,1 sono state registrate dall’INGV il 25 marzo 2014 in Calabria, rispettivamente  (continua)

CENTINAIA DI SCOSSE IN UMBRIA, L’ANALISI DELL’INGV

La sequenza sismica che sta interessando la provincia di Perugia da molti mesi ha avuto negli ultimi giorni una ripresa, con alcuni terremoti di magnitudo superiore a 3 avvertiti dalla popolazione. L’attività, che aveva prima interessato il  (continua)

UMBRIA: OLTRE 40 SCOSSE DI TERREMOTO IN 48 ORE

Continua lo sciame sismico in atto da almeno 48 ore sull’Alta Val Tiberina (distretto sismico del Metauro) dove nel fine settimana sono state registrate oltre 40 scosse superiori a Magnitudo  (continua)

17.2.2014: TERREMOTO M. 3,4 TRA ABRUZZO E LAZIO

Un terremoto di magnitudo Richter 3,4 è stato registrato dall’INGV alle 5:54 tra Abruzzo e Lazio, nel distretto sismico Monti della Meta – Le Mainarde. L’epicentro è stato individuato nei pressi di San Donato Val Di Comino (Fr), a 9,6 km di profondità. Comuni entro 10 km dall’epicentro: Gallinaro (Fr), Picinisco (Fr), San Donato Val Di Comino (Fr), Settefrati (Fr),... 

20.1.2014: TERREMOTI M.4,2 E 3,7 TRA CAMPANIA E MOLISE

Due scosse di terremoto di magnitudo Richter 4,2 e 3,7 sono state registrate dall’INGV nel Matese, tra Campania e Molise alle 8:12 del 20 gennaio 2014. L’epicentro è stato individuato nei pressi di  (continua)

TERREMOTO: NUOVE SCOSSE M.3,7 E M.3,3 TRA PIEMONTE E LOMBARDIA

Due scosse di terremoto di magnitudo Richter 3,7 e 3,3 sono state registrate dall’INGV alle 20:50 e alle 00:04 di ieri sera. L’epicentro è stato individuato, come le scosse del 21 novembre, tra la  (continua)