L’AQUILA, GRAVISSIMO INCIDENTE STRADALE: MORTE MADRE E FIGLIA

CONDIVIDI

Le due auto coinvolte nello scontro (foto da AbruzzoWeb)

Le due auto coinvolte nello scontro (foto da AbruzzoWeb)

L’AQUILA, 17 NOV. – Le vittime dell’incidente stradale sono madre e figlia. Si tratta di Concetta Maria della Valle, sessantenne e Santa Medaglia, di 24 anni. Le donne viaggiavano a bordo di una Hyundai i10, l’una d’avanti, l’altra nei sedili posteriori.

A condurre l’auto il marito della donna e padre della ragazza, un 57enne che, dopo l’impatto frontale con una Ford Focus station wagon e’ riuscito ad abbandonare la macchina prima che prendesse fuoco. Per le donne, invece, non c’e’e stato nulla da fare: sono morte carbonizzate. Le salme sono state portate all’ospedale San Salvatore dell’Aquila dove e’ stato ricoverato sia il 57enne, residente con la famiglia a Rapino (Chieti), sia il conducente della Ford Focus. Entrambi non sono gravi. Sulla dinamica dell’incidente indaga la polstrada.

Sul posto la polizia stradale dell’Aquila, i vigili del fuoco e i sanitari del 118. Con ogni probabilita’ si sarebbe trattato di uno scontro frontale.

L’Anas ha intanto reso noto che, a causa dell’incidente, e’ chiusa provvisoriamente al traffico la strada statale 17 “dell’Appennino Abruzzese e Appulo Sannitica”, in localita’ Barisciano. Il traffico e’ deviato temporaneamente sulla viabilita’ comunale al km 55,700 con rientro sulla statale 17 al km 53,150. Sul posto e’ presente il personale Anas, con la Polizia stradale, il Corpo Forestale e i Vigili del Fuoco per le attivita’ di rimozione dei veicoli incidentati e la pulizia del piano viabile, per ripristinare la circolazione appena possibile.

auto_incidente_stradale