AUTUNNO: COME COMBATTERE AL MEGLIO I SINTOMI DELL’INFLUENZA

CONDIVIDI

L’autunno è la stagione della nostalgia: una stagione che ci porta a vivere i rimpianti di un’estate oramai finita, in attesa che giunga l’inverno come verdetto implacabile. Ma il nostro umore non è l’unico che risente di questo passaggio. Un passaggio che ovviamente vede l’autunno protagonista anche da un punto di vista prettamente fisico. Con il cambio di stagione, infatti, oltre all’umore un po’ giù subentra anche l’influenza. O comunque una serie di sintomi che, con o in assenza di temperatura, rischiano di tapparci in casa per giorni e giorni. Come difenderci?

Come curare il raffreddore?

Il raffreddore, con il cambio di stagione, diventa una tassa quasi matematica. Una tassa che dobbiamo pagare a suon di starnuti e di naso che cola. Qui i rimedi migliori sono quelli offerti dalle sapienti mani di Madre Natura: le tisane e gli infusi, infatti, sono l’ideale per aprire le vie respiratorie e depurare l’organismo. Ma quali sono i rimedi più efficaci per curare un brutto raffreddore autunnale? La tisana limone e zenzero è un must che ogni anno raccoglie più di un applauso. Ma anche il miele, i suffumigi e gli impacchi di balsamo per il petto.

Come curare la tosse secca?

Anche la tosse secca può essere curata con alcuni rimedi naturali, come le tisane alla malva. Anche il miele, ancora una volta, si rivela molto utile. Ma quando questo fastidio diventa molto insistente, frequente e continuo, bisogna ricorrere ad altre soluzioni, soprattutto se ci troviamo in situazioni come ad esempio al lavoro, in cui abbiamo bisogno più che mai di un po’ di sollievo. Uno dei migliori rimedi per la tosse secca è senza dubbio lo sciroppo sedativo come ad esempio quello di Bisolvon: molto indicato quando la tosse diventa intollerabile.

Come curare la tosse grassa?

La tosse grassa rappresenta uno dei fastidi più difficili da sopportare: se da un lato la tosse secca porta un bruciore e un prurito alla gola molto intensi, quella grassa reca con sé catarro e frequenti espettorazioni. Dunque può davvero mettere in difficoltà chiunque. Come curarla? Per la tosse grassa si consigliano gli infusi al timo, ma anche gli sciroppi al marrubio o l’olio di eucalipto. Quest’ultimo, poi, può essere anche aggiunto al bicarbonato di sodio per realizzare dei potenti suffumigi: ideali per purificare le vie respiratorie.

Come prevenire i sintomi influenzali?

Sebbene sia difficile scampare al 100% all’influenza, con un po’ di accortezza si possono comunque abbassare i rischi. Come prevenire questi fastidiosi sintomi? Evitando di sottoporre il corpo agli sbalzi di temperatura, e cercando di evitare di uscire quando fa troppo freddo. Poi bisogna sempre coprirsi nel modo corretto. Altre buone abitudini per dire no all’influenza? Dormire bene, per aiutare le difese immunitarie, e mangiare sano, per il medesimo scopo. Poi, ricordatevi che lo sport è un alleato indispensabile per scacciare le tossine, così come l’igiene personale.

Monica F

COMMENTI 

Tags: ,