L’AQUILA AL BALLOTTAGGIO: CIALENTE SODDISFATTO, DE MATTEIS PUNTA ALLA RIMONTA

CONDIVIDI

Da Massimo Cialente, che a L’Aquila andra’ al ballottaggio con Giorgio De Matteis, arriva un commento al voto “positivissimo”. “Sono contento, tranquillo e sereno”, dice. “Rispetto alle liste ho preso 1.600 voti in piu’. De Matteis, invece, ne ha presi 750 in meno. Credo sia un segnale molto negativo per lui”. Cialente, ora, portera’ avanti “una serena campagna elettorale di 14 giorni tiratissima”. “Per gli apparentamenti – ha detto – guardo alla citta’, al popolo del centrosinistra che viaggia al 54%”.

“Basta divisioni e conflitti”. Il candidato sindaco Giorgio De Matteis, che sfidera’ al ballottaggio il sindaco uscente dell’Aquila del Pd Massimo Cialente, punta alla rimonta. “Mi rivolgo – dice – a tutti gli elettori moderati che non hanno condiviso e non condividono la citta’ virtuale, provvisoria e confusa di Cialente. Erano convinti di vincere gia’ al primo turno ma cosi’ non e’ stato, gli aquilani hanno risposto no”. Al ballottaggio De Matteis si rivolge piu’ che ai partiti, con i quali valutera’ eventuali apparentamenti, “alla grande massa di cittadini che chiede una svolta reale”.