7 luglio: a Roma, UNITI si manifesta, e con le bandiere Nero-Verdi

CONDIVIDI

Ci siamo quasi. Il 7 luglio sara’ un’altra data da ricordare in futuro.
Siamo stati divisi, e in parte lo siamo ancora, ma il 16 giugno siamo stati capaci di ricompattarci e di manifestare per il futuro della citta’ e del territorio nel suo complesso.
Cosa chiediamo:
1. Una legge organica ad hoc per la gestione della Ricostruzione. Che garantisca un flusso costante di finanziamenti e in tempi ragionevoli. Se servira’ una tassa di scopo, lotta all’evasione, cancellazione di opere inutili (ponte sullo stretto?), o altro, lo decida il governo.
2. Sostegni adeguati all’economia e alla fiscalita’ del territorio: ad esempio con l’istituzione di una Zona Franca Urbana, che dopo tanti annunci ancora non c’e’. Con il congelamento dei mutui, e le stesse agevolazioni fiscali concesse in altri terremoti (pagamento delle tasse sospese dopo almeno 5 anni, con restituzione del 40%  e rateizzazione in 10 anni).
3. Procedure adeguate alla Ricostruzione: snellimento dell’apparato burocratico creato, che ogni giorno ci sembra sempre più dedicato a rallentare il processo di Ricostruzione.
Basta passerelle di facciata. C’e’ qualcuno che ci dice che i soldi ci sono, ma “bisogna saperli chiedere nel modo giusto”. Noi rispondiamo che vogliamo fatti concreti e poche chiacchiere.
A chi cerca ancora di dividerci, chiedendoci il silenzio e cercando di farci passare come strumentalizzati, noi rispondiamo che “il Collettivo e’ la nostra speranza, e l’Unita’ di obiettivi la nostra forza”.
Abbiamo le idee, abbiamo i progetti, abbiamo a cuore una citta’ ed un territorio da Ricostruire. Dov’era, e meglio di com’era, perché sulla sicurezza non accettiamo più compromessi.
E non manifestiamo contro. Manifestiamo PER avere ciò di cui abbiamo bisogno. Non per ottenere favori, ma per i nostri diritti. Il 7 luglio dovremo essere TANTI, UNITI, determinati per gli obiettivi comuni da raggiungere.

Il percorso si articolera’ in varie tappe e momenti, certamente Montecitorio e il Senato, luogo in cui arrivera’ in discussione la manovra finanziaria del governo.
La partenza degli autobus e’ prevista alle ore 7.00 da più punti: Campo sportivo Acquasanta, Terminal Collemaggio, Campo sportivo Centi Colella. Info e prenotazione autobus 0862.204406 /328.8789367 / 328.3712868 /348.6950244