COMPLANARI A24, A GENNAIO INAUGURAZIONE CON 5 MESI DI ANTICIPO

CONDIVIDI

complanari_A24.jpg

Una chiusura anticipata di 5 mesi per le complanari dell’autostrada che congiunge la Capitale alla costa dell’Adriatico. L’opera, finanziata da Strada Parchi, Regione Lazio, Comune e Provincia di Roma e Anas, è costata complessivamente 260 mln di euro.

da romatoday.it – Verranno inaugurate a gennaio le complanari esterne della A24 che da Lunghezza si estendono sino a via Togliatti. Ad annunciarlo è stato l’amministratore delegato di Strada dei Parchi, Cesare Ramadori, che ha sottolineato la chiusura anticipata dei lavori, previsti inizialmente per giugno.

L’importante cantiere stradale di Strada Parchi, che consta di 15 chilometri per lato, darà sfogo alla viabilità locale parallela all’autostrada A24/A25 tra Roma e l’Adriatico. L’opera, finanziata da Strada Parchi, Regione Lazio, Comune e Provincia di Roma e Anas, è costata complessivamente 260 milioni di euro.

In particolare, le complanari si sono rese necessarie perchè attualmente nel tratto urbano dell’A24, il noto ‘tronchetto’, passano 4 mila auto l’ora.

PEDAGGIO – Nelle scorse settimane, a seguito di una riunione della commissione Lavori pubblici, si era aperta una polemica perché l’ingegnere Igino Lai aveva rivelato il progetto di rendere a pagamento il tratto dal Verano a Lunghezza. Dopo una giornata di dure critiche, la stessa Strada dei Parchi con una nota aveva smentito il proprio ingegnere. Il Campidoglio, 10 giorni dopo, ha approvato una mozione che impegna il sindaco ad evitare il pedaggio.

Chiedono l’abolizione del pedaggio soprattutto i cittadini di Ponte di Nona e Settecamini, attualmente costretti a versare l’obolo all’ingresso e all’uscita del tronchetto.

fonte: http://www.romatoday.it/cronaca/complanari-a24-inaugurazione-gennaio-2014.html