STRADA DEI PARCHI: DAL 2015 AUMENTO PEDAGGI AL 1,5%

CONDIVIDI

traforo_gran_sasso

L’Aquila, 28 dicembre 2014 – “Dopo aver chiamato personalmente il ministro Maurizio Lupi, il vice ministro Riccardo Nencini mi ha autorizzato a comunicare ufficialmente che la nostra autostrada subirà un aumento solo dell’1,5%, pari a quello di tutte le autostrade italiane“.

Ad annunciarlo sulla propria pagina di Facebook è il sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, tra i sindaci in rivolta per la volontà di Strada dei Parchi, che gestisce A24 e A25, di aumentare i pedaggi con una stangata del 9% a partire dal 1 gennaio.

Piccone (AP), stop a rincari su A24-A25 : “E’ assurdo l’aumento di circa il 9% dei pedaggi che l’Autostrada dei Parchi vuole adottare dal 1* gennaio sulle tratte autostradali abruzzesi A24 e A25”. Lo afferma il parlamentare del Nuovo Centrodestra, Filippo Piccone. “Ho manifestato al ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi, tutta l’indignazione della stragrande maggioranza degli abruzzesi costretti gia’ dallo scorso anno a subire l’ennesimo aumento da parte dell’Autostrada dei Parchi. Ho riscontrato immediatamente da parte del ministro – aggiunge Piccone – tutta la sua sensibilita’, tanto da rassicurarmi che non permettera’ alcun aumento del 9%, restando fermo al massimo all’1,5% relativo all’inflazione programmata. Non potevamo permettere che ogni anno – aggiunge il parlamentare – l’Autostrada dei Parchi si trasformasse in autostrada dei ‘pacchi’ con conseguente sorpresa amara per gli abruzzesi”. “Ringraziamo l’on. Piccone ed il ministro Lupi per la politica messa in atto al fine di scongiurare l’ennesimo aumento che porterebbe ad un forte disagio economico per i pendolari, studenti abruzzesi e turisti”, conclude il dirigente del Nuovo Centrodestra, Massimo Verrecchia.

Tags: , , ,