GRANDI RISCHI, «CONDOTTA COLPEVOLE DI DE BERNARDINIS», LE MOTIVAZIONI DELL’APPELLO

CONDIVIDI

de_bernardinis_L’Aquila, 6 febbraio – «La condotta colpevole di De Bernardinis ebbe incidenza causale diretta nella formazione dei processi volitivi di alcune delle vittime nei momenti successivi alle due scosse ‘premonitrici’».

È uno dei passaggi della sintesi delle motivazioni della sentenza di appello del processo alla Commissione Grandi Rischi, depositata alla Corte d’Appello dell’Aquila.

Il riferimento è all’allora vice capo della protezione civile nazionale, Bernardo De Bernardinis, l’unico condannato in appello. (ANSA)