L’AQUILA, 19 ENNE PERDE UN OCCHIO DOPO UN’AGGRESSIONE

CONDIVIDI

Un nuovo episodio di violenza caratterizza la movida aquilana. Accecato dalla gelosia un parente di un pentito di mafia che risiede nel capoluogo di regione ha aggredito con un taglierino un giovane 19 enne ferendolo gravemente ad un occhio.

Fabio Lussoso, Rete8.it – I due giovani si sono affrontati giovedì scorso nell’affollatissima Piazza Chiarino, uno dei luoghi della movida aquilana. L’aggressore, un giovane minorenne, che da quanto si è appreso sarebbe il nipote di un collaboratore di giustizia palermitano, non accettando la decisione della sua ragazza di interrompere la relazione sentimentale, avrebbe affrontato il suo rivale. Dalle parole si è passati subito agli spintoni fino a quando, stando ad alcune frammentarie ricostruzioni, il minorenne avrebbe tirato fuori un taglierino colpendo il 19 enne in più parti del corpo fino a colpirlo ad un occhio. Alla vista del sangue che fuoriusciva dalla cavità oculare l’aggressore si è dato alla fuga. Tra i numerosi presenti qualcuno ha preso il cellulare per chiamare i soccorsi. [continua a leggere su Rete8]

Tags: ,