ANCORA CROLLI A PONZANO (TE), FRANA AVANZA 1 M AL GIORNO

CONDIVIDI

Una frana enorme, di ben trenta ettari, si sta letteralmente mangiando la frazione di Ponzano, nel comune di Civitella del Tronto, fra Teramo e Ascoli Piceno. E non si arresta. La collina si è spostata di undici metri in nove giorni.

Trentasei abitazioni, perlopiù villette singole, sono state già evacuate ed è salito a 125 il numero di persone che, nel giro di poche ore, sono state costrette ad allontanarsi in fretta e furia dalle proprie case a volte senza poter recuperare i propri effetti personali o gli oggetti di valore.

Il fronte di frana ha tagliato a metà la collina e sta scivolando a valle alla velocità di un metro al giorno.

Ponzano, un paesino che contava fino a pochi giorni fa circa duecento abitanti, sta scomparendo senza che nessuno possa fare qualcosa per fermare la terra che ha inghiottito oltre metà dell’abitato: tra i 30 e i 40 ettari di terreno per lo più agricolo e un tratto di strada provinciale che, secondo i tecnici della Protezione civile, si muove a una profondità di circa 15-20 metri come fosse un terremoto. Alcune case sono già crollate, altre sono in bilico, altre ancora sono completamente sbilanciate.


di Nicola Catenaro – Corriere Della Sera

COMMENTI 

Tags: , , ,