La Regione pensa all’anniversario, il PD alla manifestazione a Roma

CONDIVIDI

Il Gruppo Consiliare del Pd partecipera’ alla manifestazione di protesta, in programma domani a Roma, promossa dall’assemblea del presidio permanente di piazza Duomo per chiedere la sospensione delle tasse, occupazione per i terremotati e sostegno all’economia: la presenza a Roma ci sara’ anche se il presidente del Consiglio regionale, Nazario Pagano, non dovesse rinviare al pomeriggio la seduta solenne del Consiglio regionale per il 40esimo anniversario della Regione, prevista per le 11.
Lo fa sapere con una nota il consigliere regionale del Pd Giuseppe Di Pancrazio, il quale con una nota torna a chiedere il posticipo della seduta dopo che “la richiesta gia’ inoltrata pochi giorni fa al presidente Pagano non abbia avuto finora alcuna risposta”. “La decisione di partecipare comunque alla manifestazione di Roma, secondo il Gruppo del Pd, riveste importanza di carattere istituzionale e dimostra sensibilita’ e solidarieta’ in un momento difficile per i territori colpiti dal sisma”, continua Di Pancrazio, che parla a nome dei colleghi del Pd. “Il Pd ritiene di stare insieme ai cittadini, ai territori, alle associazioni, alle forze sociali, per manifestare i disagi e le richieste avanzate dai territori colpiti dalla tragedia del terremoto”. Di Pangrazio invita poi “gli altri gruppi consiliari a partecipare alla manifestazione di Roma”.