TERREMOTO: TROVATI 7.000 EURO TRA LE MACERIE, RESTITUITI ALLE DUE ANZIANE PROPRIETARIE

CONDIVIDI

Un barattolo ammaccato pieno di soldi ritrovato durante i lavori di demolizione di uno stabile reso pericolante dal terremoto a San Gregorio, uno dei borghi storici dell’Aquilano travolti dal terremoto del 6 aprile 2009.

È stato restituito, impolverato, alle legittime proprietarie, due anziane sorelle di 76 e 72 anni, che non sembravano credere ai loro occhi.

No, non è una favola dei fratelli Grimm, ma una storia di ordinaria onestà che suona, invece straordinaria nella città che subì l’affronto degli imprenditori sciacalli che la notte della tragedia furono intercettati mentre ridevano al telefono pensando agli affari portati dalla ‘disgrazia’. (continua su AbruzzoWeb)