TERREMOTO: PAURA IN SICILIA, SCOSSA MAGNITUDO 4.6 NELLA NOTTE

CONDIVIDI

29 agosto 2012 – Un terremoto di magnitudo 4.6 è avvenuto alle ore 01:12:15 italiane ed è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel distretto sismico: “Stretto di Messina”, a una profondità di 45.4km.
Il sisma è stato nitidamente avvertito sullo Stretto di Messina (sia sulla costa siciliana che quella calabrese). Un risveglio di soprassalto, mobili che traballano, lampadari che si spostano. Ma al momento non si rilevano danni a cose o persone secondo i primi rilievi della Protezion

L’allarme è rimbalzato immediatamente sui social network: «Sono sceso a dare un’occhiata nelle cantine e sono salito all’ultimo piano del palazzo, non ci sono danni», scrive Antonio su Twitter – c’è qualcuno che si preoccupa. «Ci siamo salvati perché l’epicentro è stato ad una profondità di oltre 40 chilometri – è il «cinguettio» di Salvatore -. Sennò ci sarebbe stata una lunghissima conta dei morti».

Qualcuno descrive una specie di incubo: «Continuavo a ripetermi: adesso smette, adesso smette, adesso smette – twitta Valentina Pellitteri-. Ora sono le 3. Spero di riuscire a dormire».

Comuni entro i 10Km
CALANNA (RC)
CAMPO CALABRO (RC)
FIUMARA (RC)
LAGANADI (RC)
SAN ROBERTO (RC)
SANT’ALESSIO IN ASPROMONTE (RC)
SCILLA (RC)
VILLA SAN GIOVANNI (RC)

Comuni tra 10 e 20km

BAGNARA CALABRA (RC)
CARDETO (RC)
MELICUCCA’ (RC)
PALMI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
SAN PROCOPIO (RC)
SANT’EUFEMIA D’ASPROMONTE (RC)
SANTO STEFANO IN ASPROMONTE (RC)
SEMINARA (RC)
SINOPOLI (RC)
MESSINA (ME)