L’AQUILA, ALLA GUIDA SOTTO EFFETTO STUPEFACENTI: AGGREDISCE AGENTI, ARRESTATA

CONDIVIDI

L’Aquila, 24 novembre 2012 – Ieri sera ha provocato un incidente, provocando danni alla segnaletica stradale, nei pressi di Bazzano, a L’Aquila, dove c’e’ un cantiere dell’Anas.

Prima che arrivasse la polizia ha aggredito fisicamente alcuni operai intevenuti per soccorrerla. Analoga situazione si e’ verificata quando sono giunti gli agenti della polstrada, minacciati, presi a sputi, calci, pugni e sciaffi.

Protagonista una 33enne dell’Aquila, P.F. Che anche in questura e’ andata in escandescenze. Si e’ poi accertato che la giovane era in stato alterato dall’uso di sostanze stupefacenti quali cocaina e cannabinoidi nonche’ di sostanze alcoliche con livelli ematici tutti al di sopra dei limiti massimi consentiti.

Arrestata, nella mattinata odierna, nell’udienza di convalida e giudizio direttissimo, il giudice l’ha condannata a dieci mesi di reclusione per i reati di guida in stato psico fisico alterato dall’uso di stupefacenti e alcolici, violenza, minaccia e resistenza ai pubblici ufficiali nonche’ lesioni personali aggravate. (AGI)