L’AQUILA: INSEGUITI E FERMATI CON ATTREZZI DA SCASSO, DENUNCIATI 4 ROMENI

CONDIVIDI

indagini_polizia2L’Aquila, 4 settembre – Durante la serata di ieri, nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal Questore dell’Aquila, Vittorio Rizzi, un equipaggio della Squadra Volante, in via Paolucci, ha ingaggiato un breve inseguimento di una Peugeot “206” che alla vista degli agenti non si era fermata all’alt.

L’auto con quattro uomini di nazionalita’ romena e’ stata fermata all’altezza di via Piccinini. Nel corso della perquisizione, gli investigatori hanno rinvenuto oggetti utilizzati per lo scasso tra cui cacciaviti, pinze, tenaglie, torce tascabili, e anche altri oggetti utilizzabili per commettere furti come guanti, bombolette spray (normalmente utilizzate per oscurare i sistemi di video sorveglianza) e anche diversi telefoni cellulari.

I quattro cittadini romeni sono risultati gravati da precedenti penali specifici. Il gruppetto e’ stato denunciato in stato di liberta’ per possesso di oggetti atti allo scasso ed uno dei componenti anche per inottemperanza al foglio di via obbligatorio. Secondo gli inquirenti, la tipologia di materiale sequestrato fa ritenere che il gruppo si trovasse all’Aquila per effettuare furti in danno di abitazioni.