MALTRATTAMENTI CONTINUATI IN FAMIGLIA, AQUILANO ARRESTATO

CONDIVIDI

sicurezza-violenzaI Carabinieri della Compagnia di L’Aquila, nella tarda serata di ieri hanno arrestato in flagranza di reato un aquilano di 34 anni per maltrattamenti continuati in famiglia. In particolare, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile sono stati inviati presso l’abitazione abitata dai suoceri del 34enne, dove la moglie con i due figli minori da qualche tempo si rifugiava perchè il marito, affetto anche da una grave patologia di alcolismo, più volte aveva nei confronti della donna un atteggiamento violento e vessatorio.

Ieri, in tarda serata, l’ennesimo litigio, nel corso del quale il 34enne ha aggredito anche alcuni familiari della moglie procurando a tutti delle lesioni. In particolare la nonna della moglie è stata quella che ha riportato lesioni più gravi tanto da dover essere ricoverata presso il Reparto di Ortopedia dell’Ospedale San Salvatore di L’Aquila. Al termine degli accertamenti l’uomo è stato arrestato e nella mattinata di oggi sarà giudicato con rito direttissimo.