CAMORRA A L’AQUILA, ARRESTATO IMPRENDITORE DELLA RICOSTRUZIONE

CONDIVIDI

squalo_terremotoArrestato un imprenditore impegnato negli appalti per la ricostruzione post terremoto a L’Aquila. Raffaele Cilindro è ritenuto dagli inquirenti vicino all’ex boss del clan dei Casalesi Michele Zagaria. Il provvedimento è stato eseguito dal Ros dei carabinieri nell’ambito di una inchiesta della Dda di Napoli condotta dal procuratore aggiunto Giuseppe Borrelli e dai sostituti Catello Maresca e Maurizio Giordano

Raffaele Cilindro, 51 anni originario di San Cipriano d’Aversa, in provincia di Caserta, è stato arrestato per aver favorito la latitanza di Zagaria. Gli inquirenti hanno anche sequestrato beni all’imprenditore per un valore di un milione e mezzo di euro. (fonte: Repubblica.it)