LA CASA DEGLI HOBBIT ESISTE E COSTA 3500 EURO

L’ha costruita un gallese un po’ più alto di uno hobbit per un costo di appena 3mila sterline (circa 3.500 euro). Si chiama Simon Dale, 32 anni, ha moglie e due figli. Simon è un fotografo freelance il cui soggetto preferito è la natura. Com’è riuscito a costruire una casa a un prezzo così basso e impiegando appena 1000-1500 ore di lavoro (aiutato dal suocero e dagli amici?).

Lui la fa semplice: usando le risorse della natura. Pietra e fango prodotti dagli scavi per muri di sostegno e fondamenta; un rivestimento di plastica più fango ed erba per il tetto; balle di fieno per i pavimenti e come isolante per le pareti; legno preso dai boschi per le travi.

La temperatura del frigorifero è mantenuta bassa dall’aria fredda proveniente dalle fondamenta. I pannelli solari producono l’energia per la luce e il computer. Gli utensili usati da Dale sono più o meno tutto ciò che trovi in una comune cassetta degli attrezzi: sega, martello, scalpello “e davvero poco altro”, scrive lui sul suo sito. “Non sono un muratore né un carpentiere”, e aggiunge: “questo tipo di casa è accessibile a chiunque”.

La moglie parla però di esperienze passate in case simili, in aggiunta alla buona volontà. Anche lo stress di dover pagare un mutuo superiore alle proprie possibilità ha spino i Dale a trasferirsi lontano dalla civiltà. E infine un pizzico di fortuna: il proprietario del terreno dove sorge la casa, l’ha offerto gratis alla famiglia Dale a patto che loro si prendano cura dell’intera area.

COMMENTI