C.A.S.E., TRAGEDIA SFIORATA: PEZZO DI SOFFITTO DISTRUGGE MACCHINA

CONDIVIDI

Sfiorata la tragedia oggi pomeriggio nel progetto C.a.s.e. a Cese di Preturo (L’Aquila).

Un grosso pezzo di cartongesso si è staccato dal soffitto del parcheggio e ha sfondato il lunotto posteriore di un’auto posteggiata da un inquilino degli alloggi antisismici.

Solo per un caso fortuito nei pressi della macchina non transitava nessuno, sennò ci sarebbero state conseguenze sicuramente più gravi.

I parcheggi di frequente sono anche utilizzati dai bambini che risiedono nei complessi che, in assenza di strutture dedicate, durante le giornate di pioggia si riparano tra le auto per giocare tra di loro.

Da quanto riferiscono ad AbruzzoWeb, gli assegnatari di Cese di Preturo, così come quelli che sono alloggiati in altre aree del progetto C.a.s.e., si lamentano del fatto che la società che in gestione la manutenzione degli alloggi, la Manutencoop, interviene con molto ritardo rispetto alle segnalazioni effettuate dagli inquilini.

Un caso simile era accaduto anche ai fabbricati di Sant’Antonio: il 21 novembre 2010 un blocco di cartongesso di circa 70 chilogrammi, a causa di difetti di realizzazione e appesantito dalle infiltrazioni d’acqua, era piombato al suolo davanti la porta degli ascensori. Pure quella volta si erano miracolosamente evitati guai ben peggiori.

(da abruzzoweb.it)