L’AQUILA: CACCIA AL PIROMANE, ASCOLTATI I TESTIMONI

CONDIVIDI

foto: Cristian Nuvolone

di Giorgio Alessandri – Sono circa una decina le testimonianze che gli agenti della Forestale del Nipaf (Nuclei Investigativi Provinciali di Polizia Ambientale) diretti da Luigi Margarita e della polizia giudiziaria del Corpo in servizio presso il tribunale dell’Aquila hanno raccolto nelle ore successiva al rogo che ha martoriato la pineta di Roio.

Al vaglio di investigatori i racconti e le notizie che potrebbero risultare decisive per la ricostruzione delle drammatiche ore in cui il rogo ha distrutto circa trenta ettari di bosco. Stando a quanto appreso, invece, nei video in possesso degli inquirenti non vi sarebbero tracce di persone immortalate mentre si allontanano dal luogo dell’incendio ma si tratta di documenti comunque importantissimi per ricostruire la dinamica dei fatti, da dove sono partite le fiamme e come si sono sviluppate.


continua a leggere su AbruzzoWeb