TERREMOTO CALABRIA: LE TENDE SARANNO SOSTITUITE DA MODULI ABITATIVI

CONDIVIDI

Tre moduli abitativi prefabbricati sostituiranno le dieci tende che ospitano gli sfollati di Rotonda da venerdì scorso, dopo la scossa di terremoto di magnitudo 5.0 che ha interessato il massiccio del Pollino.

E’ quanto deciso questa mattina nel corso della riunione che si è appena conclusa tra funzionari della Protezione civile regionale, rappresentanti amministrativi e tecnici del Comune di Rotonda.

L’istallazione di strutture abitative più solide e resistenti, si è resa necessaria a causa delle cattive condizione metereologiche che da ieri stanno interessando la zona colpita dal sisma. Oltre alle case prefabbricate saranno montati anche diversi bagni chimici.


I moduli abitativi ospiteranno in totale 24 persone. Il numero degli sfollati si è ridotto in quanto chi aveva deciso di abbandonare la casa per paura di nuove scosse, è rientrato nella propria abitazione così ad usufruire delle strutture abitative della Protezione civile sarà chi effettivamente ha l’abitazione giudicata inagibile.

Continuano intanto i sopralluoghi dei tecnici della Protezione civile per le verifiche statiche degli edifici sia pubblici che privati.

(fonte: basilicatanet.it)