SISMA: DAGLI ERRORI FATTI A L’AQUILA, LA LEZIONE PER RICOSTRUIRE IN EMILIA

CONDIVIDI

“Non contrapporrei l’Emilia all’Abruzzo. Direi che l’esperienza aquilana e’ stata una dura scuola, da cui abbiamo appreso molte cose. Abbiamo appreso che e’ importante che la gente e le istituzioni locali partecipino”. Si e’ espresso cosi’, oggi pomeriggio, a Pescara, il ministro della Cooperazione internazionale Andrea Riccardi, commentando la polemica a distanza che c’e’ stata tra Monti e il presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi sul terremoto.

“Come governo – ha detto a margine di un incontro elettorale – abbiamo imparato molto dall’esperienza dell’Aquila e abbiamo messo in campo la nostra esperienza per il terremoto nel caso del terremoto emiliano. Abbiamo imparato la capacita’ di ricostruire. Abbiano notato una L’Aquila che aveva ripreso nelle periferie. Attraverso Monti e il ministro Barca abbiamo portato ad una grande partecipazione della gente, democratica, perche’ se la gente non partecipa nascono polemiche e diffidenza. Il governo – ha proseguito – ha lavorato tanto, e il momento di svolta e’ stato nell’agosto 2012 quando abbiamo attuato un provvedimento importante che ci permettera’ di intervenire sulla ricostruzione”.


emilia_laquila