SISMA EMILIA: PREVISTI 37MILA CANTIERI. “ATTENZIONE AI SUBAPPALTI”

CONDIVIDI

Nelle aree colpite dalle scosse di maggio 2012, secondo l’agenzia Ansa, sono 37mila i cantieri previsti, per 9 miliardi di investimento pubblico.

Sull’argomento sono intervenuti i rappresentanti di Cgil, Cisk e Uil chiedendo particolare attenzione alle gare al massimo ribasso e soprattutto ai subappalti.

Vincenzo Colla (Cgil) ha ipotizzato l’inserimento anche delle aziende subappaltanti all’interno delle ‘white list’, le liste compilate dalla Prefettura che elencano le imprese ‘pulite’.

E’ necessario anche ridurre i tempi di attesa delle aziende: “Per essere riconosciuto in una white list ora servono due mesi. Sono stati fatti passi in avanti, ma è ancora possibile agganciare questo aspetto con la partenza della ricostruzione”.


cantiere_edile