TERREMOTO M.3 IN ZONA VERONA, I DATI INGV

CONDIVIDI

Un terremoto di magnitudo Richter 3,0 è stato registrato dall’INGV alle 22:25 del 18 giugno nel distretto sismico delle Prealpi Venete, con epicentro a Grezzana, nei pressi di Verona a 10 km di profondità.

Centinaia le segnalazioni e diverse le chiamate effettuate ai Vigili del Fuoco ma fortunatamente nessun danno viene rilevato al suolo. Durante il breve tremore, molte persone hanno avuto modo di segnalare un boato: è il classico effetto acustico provocato da un terremoto. L’INGV, attraverso il sito haisentitoilterremoto.it, ha raccolto le segnalazioni dell’effetto sonoro e la mappa sottostante mostra quali zone sono state interessate dal fenomeno. Sono 369 i questionari compilati.

Il 25 gennaio 2012 la stessa zona era stata colpita da un sisma di magnitudo 4,3.

Comuni entro 10 Km: Bosco Chiesanuova (Vr), Cerro Veronese (Vr), Fumane (Vr), Grezzana (Vr), Marano Di Valpolicella (Vr), Negrar (Vr), Rovere’ Veronese (Vr), San Pietro In Cariano (Vr), Sant’Anna D’Alfaedo (Vr)

2013-06-18_verona