Busto gerarca fascista ad Aielli. Del Corvo querela Repubblica.it

CONDIVIDI

Il presidente della Provincia dell’Aquila, Antonio Del Corvo, annuncia querela al quotidiano ‘la Repubblica’ in seguito all’articolo pubblicato sull’inaugurazione di una piazza di Aielli a Guido Letta. “Gli 8 milioni di euro della Provincia dell’Aquila non sono fondi del terremoto – precisa in una nota Del Corvo – ma fondi destinati all’Ente per minori entrate e maggiori costi sostenuti a seguito del sisma”.

“La Provincia dell’Aquila non ha speso un euro per l’inaugurazione della piazza ad Aielli ne’ tantomeno ha speso un centesimo per il busto di Guido Letta (realizzato quando era in vita) – prosegue – non ha ricevuto per il sol fatto che lo stesso e’ stato donato da un cittadino di Aielli che, avendone il possesso, lo ha donato al Comune”.

“Pertanto – aggiunge – comunico che e’ stato dato mandato ai legali per una denuncia- querela nei confronti del quotidiano ‘la Repubblica’ , del suo direttore responsabile, dell’autore dell’articolo, Giuseppe Caporale, e di quanti ne hanno ripreso e divulgato il contenuto a mezzo stampa senza verificarne la veridicita’, alla quale si aggiunge anche quella verso ‘Repubblica.it’ e del suo direttore responsabile, per l’ennesimo articolo riportato oggi dal titolo: ‘Busto dello zio di Letta con i fondi del sisma inaugurazione segreta contro le proteste’“.

Fonte articolo: Adnkronos

Dall’articolo di Repubblica.it veniamo a sapere chi era presente a scoprire la targa: il senatore Filippo Piccone, il presidente della provincia dell’Aquila Antonio Del Corvo, l’assessore ai lavori pubblici della regione Abruzzo, Angelo Di Paolo, il sindaco di Aielli Benedetto Di Censo e pochi altri.