UN TESORETTO DI REFURTIVA IN UN CAMPO DI S.ELIA (L’AQUILA)

CONDIVIDI

L’Aquila, 6 dicembre 2011 – Potrebbe sembrare una favola, con il tesoretto lasciato da qualche gnomo a disposizione dei più fortunati.

Putroppo non è così, e la scoperta è dovuta a una Squadra Volante della Questura dell’Aquila, che ha rinvenuto, abbandonati in un campo nei pressi di S.Elia, oltre 30 mila euro, per lo più in monete, e circa 150 orologi di varie marche.

Il sospetto, anche alla luce dei frequenti furti che nelle ultime settimane hanno colpito L’Aquila e paesi limitrofi, è che i malviventi, sentendosi braccati dalle forze dell’ordine, abbiano abbandonato frettolosamente la refurtiva per darsi alla fuga.

Sul posto è intervenuta anche la Polizia Scientifica. (red)