L’AQUILA, TORRIONE: DONNA ASSALITA IN AUTO, PICCHIATA E RAPINATA

CONDIVIDI

scippo_al_bancomatL’Aquila, 1 marzo 2013 – Un nuovo fatto che incute non poche preoccupazioni agli abitanti della città. Il fatto avviene intorno alle 19.00, nella zona del Torrione, dove una donna è stata aggredita per derubarla dei soldi, 200 euro, appena prelevati dal bancomat Carispaq.

Dalle testimonianze, ad agire due giovani a volto scoperto, con un terzo complice, che a seguire sono fuggiti a piedi in direzione della vicina chiesa S. Pio X, incuranti di altri cittadini presenti al momento della rapina.

La donna, dopo aver prelevato i contanti, è stata assalita in auto, e dopo essersi divincolata ed uscita dalla stessa, è stata nuovamente assalita dai due delinquenti, gettata a terra e presa a calci e pugni, per poi essere derubata del portafogli.

Inutile il rapido intervento della polizia, peraltro la questura dista poche centinaia di metri dal luogo dell’evento. Con la donna che intanto veniva visitata al pronto soccorso dell’ospedale S. Salvatore

Un fatto che non può che destare ulteriori preoccupazioni agli abitanti della città, per le modalità e il luogo in cui è avvenuto, e che fa capire la sfrontatezza e mancanza di timori con la quale è disposta ad agire la locale delinquenza.