TERREMOTO: QUELLO DEL 2011 IN GIAPPONE “AVVERTITO” ANCHE NELLO SPAZIO

CONDIVIDI

terremoto_giappone_spazio11 marzo 2013 – Il terremoto in Giappone del marzo 2011, di magnitudo 9, fu “avvertito” anche nello spazio. Uno studio apparso sul Geophysical Research Letters, ha rivelato che le onde sonore causate dal sisma sono penetrate nell’atmosfera e sono state captate dal satellite Goce.

E’ risaputo che i terremoti piu’ forti generano infrasuoni, onde acustiche di bassissima intensita’ che sfuggono all’orecchio umano, ma finora nessuna apparecchiatura presente nello spazio era riuscita a catturarli.

Il satellite Goce, dotato di accelerometri cento volte piu’ sensibili rispetto a qualsiasi altra strumentazione, e’ riuscito a catturare questi infrasuoni addirittura due volte: la prima 30 minuti dopo il sisma sul Pacifico, la seconda 50 minuti dopo sull’Europa.