METEO: DOPO IL GRAN CALDO ESTATE IN CRISI, TEMPERATURE IN PICCHIATA ANCHE DI 10 GRADI

CONDIVIDI

CROLLO-TERMICO-140716.png

14 luglio 2016 – Con questo articolo desideriamo porre l’attenzione sul crollo delle temperature che si verificherà a seguito del passaggio di Flash Storm, una linea temporalesca che attraverserà l’italia.

SITUAZIONE – L’anticiclone Nerone ha riscaldato le nostre regioni, facendo schizzare la colonnina di mercurio sopra i 30 gradi su molte regioni centrali e meridionali; a Bologna si sono toccati i 35 gradi.
Interessate anche le nostre regioni meridionali, in particolare la Puglia: fino a 40 Gradi a Foggia.
Il gran caldo però, almeno al Centro-Nord, ha le ore contate.

FLASH STORM, TEMPORALI E GIU’ DI 10 GRADI – Da Martedì correnti più instabili, fresche, hanno interessato le regioni settentrionali, portando un deciso guasto delle condizioni meteo.
Piogge e violenti temporali che dapprima insisteranno sui settori alpini e prealpini, portandosi poi verso la Pianura Padana, in particolare nella giornata di Mercoledì 13.
Piogge, temporali, grandine anche sulla Liguria nella serata di Mercoledì.
Il calo maggiore delle temperature si avvertirà sulle regioni centrali nella giornata di Giovedì: tra Bologna e Verona il calo sarà anche di 10-12 gradi.

TEMPERATURE IN CALO, ECCO DOVE – Le infiltrazioni più fresche determineranno un calo robusto delle temperature da qui a Venerdì: a Bologna si passerà dai 35° dei giorni scorsi ai 27 di Venerdì, Firenze passerà da 36 a 28 gradi. 10 gradi in meno anche a Verona, da 36 a 26 gradi.
NORDOVEST, CALO PIU’ LIMITATO – Sulle regioni di Nordovest, dove si hanno al momento temperature meno roventi, registreremo un calo più contenuto; Milano passerà dagli attuali 31 gradi, ai 25 di Giovedì, così come a Torino.
A Genova il calo sarà modesto, passando da 28 a 25 gradi.

SUD, FOGGIA GIU’ DI 12 GRADI! – Sulle regioni meridionali, le temperature caleranno in maniera meno drastica ma la sensazione di refrigerio sarà ugualmente avvertibile: a Foggia si passerà dai 40 previsti per Mercoledì fino ai 26 di Venerdì, mentre a Palermo il calo sarà più contenuto, passando dai 33 di Martedì arrivando ai 29 di Venerdì.