È VERO CHE I TERREMOTI NEGLI ULTIMI ANNI SONO AUMENTATI? ECCO I NUMERI

 

Dopo catastrofi come i terremoti dell’Aquila, di Haiti o del Giappone, per non parlare di alluvioni e altri disastri, viene spesso da chiedersi se non ci sia un consistente aumento di eventi naturali catastrofici nel mondo. Abbiamo confrontato i dati annuali dei terremoti di magnitudo significativa in tutto il mondo.

Ogni anno nel mondo si verificano in media:
1 terremoto di magnitudo 8 o superiore
15 terremoti di magnitudo tra 7 e 7,9
134 terremoti di magnitudo tra 6 e 6,9
1.319 terremoti di magnitudo tra 5 e 5,9
13.000 terremoti di magnitudo tra 4 e 4,9 (stima)
130.000 terremoti di magnitudo tra 3 e 3,9 (stima)
1.300.000 terremoti di magnitudo tra 2 e 2,9 (stima)


Di fatto ogni anno si verificano milioni di terremoti, anche se molti non vengono registrati poichè avvengono in zone remote del pianeta. All’aumentare del numero dei sismografi installati, aumentano le registrazioni di terremoti. Tuttavia i terremoti di magnitudo 6 o superiore restano relativamente costanti. Nel 1931 c’erano circa 350 stazioni di rilevamento nel mondo. Oggi ce ne sono più di 8.000 e la comunicazione dei dati avviene in tempo reale in tutto il pianeta.

Ecco i grafici dei terremoti dal 1980 al 2009 (dati: USGS.gov – grafici rielaborati da 6aprile.it)



Corrado Mastropietro

COMMENTI